Vicenza, piazza Castello chiusa alle auto per quasi un mese

In piazza Castello, da corso Palladio a contra’ Mure Pallamaio, verrà chiusa la carreggiata da lunedì 22 settembre fino alla metà ottobre. La temporanea modifica alla circolazione è indispensabile per consentire la posa del porfido nella parte carrabile della piazza, nell’ambito del cantiere di riqualificazione, che interesserà una superficie di 540 metri quadrati. I veicoli provenienti da contra’ Vescovado  dovranno svoltare a sinistra, su contra’ Mure Pallamaio. Trattandosi tuttavia di un’area che ricade nella zona a traffico limitato, le modifiche alla circolazione veicolare coinvolgeranno un esiguo numero di automobilisti.

Più significative invece le conseguenze sul trasporto pubblico locale. Tutti i bus che normalmente transitano in piazza Castello in direzione contra’ Mure Pallamaio (linee 1, 2, 4, 5, 7 e, solo la domenica, la linea 18) resteranno fuori da Porta Castello, lungo l’asse di viale Roma e piazzale De Gasperi, percorrendo viale Roma e viale Eretenio. A partire da Ponte Furo, recentemente riaperto, le linee riprenderanno i normali percorsi.

I bus della linea 10, infine, dalla fermata a fianco del monumento a Garibaldi, usciranno per Porta Castello anziché attraversare la piazza. Nei giorni scorsi è stato completato il marciapiede sul lato ovest, allargato e riqualificato, percorribile dai pedoni che ora possono transitare su una nuova pavimentazione in porfido e trachite per 250 metri quadrati. E’ stata inoltre installata la nuova pensilina per gli autobus. Come di consueto continuerà a svolgersi il mercato del giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità