giovedì , 13 Maggio 2021

Vicenza, il Museo del Gioiello aprirà sotto Natale

Questo è quanto anticipato dal direttore generale di Fiera di Vicenza, Corrado Facco. Tra un mese ci sarà la presentazione ufficiale, ma già si sa che occuperà un posto d’onore all’interno della Basilica e vedrà coinvolta la miglior produzione artigianale del settore oro assieme a importanti curatori e architetti.

Corrado Facco
Corrado Facco

Intervenuto alla presentazione ufficiale della prossima grande mostra in Basilica, Corrado Facco lascia qualche anticipazione sull’importante iniziativa di Fiera di Vicenza: “Il museo aprirà in contemporanea alla mostra – dice Facco – ma non abbiamo alcuna intenzione di svelare come sarà a tutti gli effetti. Posso solo dire che all’interno della location d’eccezione ci saranno nove sale, ognuna con un tema diverso e ognuna con un curatore esclusivo, scelto tra i più importanti del settore. Siamo riusciti a coinvolgere inoltre anche il grande architetto e designer Patricia Urquiola, che proprio in questi giorni sta ricevendo l’equivalente del Nobel, in architettura”

“Puntare sul Museo del Gioiello – continua Corrado Facco – non significa tanto offrire una vetrina di tipo commerciale, ma prima di tutto significa celebrare i valori fondamentali del ‘bello e ben fatto’, che uniscono cultura, storia e tradizione. Dall’amuleto preistorico al gioiello di oggi, gli oggetti d’oro hanno sempre rappresentato i valori più nobili dell’umanità, l’amore e la creatività”

“Fiera di Vicenza Spa – conclude il direttore – è una partecipata pubblica di successo, una delle più positive realtà italiane, tra le partecipate. In un epoca in cui si gettano ombre sull’opportunità di istituzioni del genere, inorgoglisce far parte di un qualcosa di positivo ed attivo”

R.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità