Sport

Vicenza ko con la Ternana. Finale 0 – 1, puniti da Avenatti

Il Vicenza non conquista i tre punti nemmeno stavolta. Nella partita casalinga contro la Ternana mister Lopez si è affidato ancora al 3-5-2 con Maritato e Cocco come coppia d’attacco e Vigorito tra i pali, al posto dello squalificato Bremec. La squadra di Tesser ha giocato invece con un 4-3-1-2, con  Avenatti e Ceravolo supportati da Gavazzi. Biancorossi penalizzati dopo soli sette minuti, dall’infortunio di Brighenti che ha costretto il tecnico ad effettuare subito un cambio. La partita del Vicenza è stato dunque condizionata dagli infortuni, con la squadra costretta poi a giocare gli ultimi venti minuti in inferiorità numerica a causa dei cambi esauriti. Ad incidere sulla sconfitta è stata anche la stanchezza, visto che i questo avvio di campionato il Vicenza ha giocato una partita ogni tre giorni. È Avenatti alla fine a punire i biancorossi, che rimangono con un solo punto in classifica nelle prime tre giornate.

Il Vicenza prova a rendersi pericoloso al 4′ con D’Elia che però spreca tutto tirando da fuori area piuttosto che servire Cocco tutto solo a sinistra. I padroni di casa non si perdono d’animo, Gentili parte in contropiede e serve Maritato sulla sinistra ma l’attaccante calcia fuori. La prima mezz’ora di gioco non regala emozioni forti, bisogna attendere il 34′ per mandare via la noia quando Ceravolo prova a portare la squadra in vantaggio senza però aver fatto i conti con Vigorito che è bravo a respingere il tiro. Manca poco alla fine del primo tempo e la Ternana segna il gol dell’1 a 0: Ceravolo va via sulla sinistra e serve un pallone perfetto a Avenatti che un colpo di testa anticipa Gentili e batte Vigorito. L’arbitro fischia la fine dei primi quarantacinque minuti che hanno visto un Vicenza sprecare tante occasioni e una Ternana più concreta che è riuscita a trovare anche il gol.

Nella ripresa la formazione di Tesser si rende subito pericolosa dopo tre minuti con Eramo che calcia da fuori area e la manda di poco a lato. Lopez decide di fare un altro cambio e fa esordire il neo acquisto Ragusa arrivato ieri. Ed è proprio Ragusa che va vicino al pareggio, servito in area da Cocco sfiora il palo. I biancorossi non mollano e provano a rendersi pericolosi con un tiro da fuori di Di Gennaro che finisce alto. Gli ospiti sembrano abbassare un po’ il ritmo e il Vicenza ne approfitta al 69′ con D’Elia: tunnel a Masi e traversone che Brignoli è bravo a parare. Brutta tegola per Lopez al 78′: D’Elia si infortuna ed è costretto a lasciare il campo, Vicenza in dieci a causa dei cambi esauriti. La Ternana prova a sfruttare la superiorità numerica con Ceravolo ma Gentili è bravo a chiudere. Nei minuti finali i rossoverdi coprono bene in fase difensiva gli attacchi avversari e riescono a mantenere il vantaggio.

Il Vicenza spreca tante occasioni e in area non riesce mai a concretizzare. La partita è stata tutto sommato equilibrata, la Ternana poteva segnare altri gol ma non ha sfruttato né il vantaggio né il fatto di avere un uomo in più nel finale. I rossoverdi portano a casa tre punti, i biancorossi solo infortuni. Da segnalare, ancora una volta, i cori della curva contro Cassingena.

Vicenza 0 – Ternana 1

VICENZA (3-5-2): Vigorito; Gentili, Brighenti (El Hasni, Ragusa), Camisa; Sbrissa (Lores), Cinelli, Di Gennaro, Laverone, D’Elia; Maritato, Cocco. All. Lopez

TERNANA (4-3-1-2): Brignoli; Ferronetti, Vitale, Fazio, Masi; Viola, Eramo (Meccariello), Crecco (Valjent); Gavazzi (Russo); Ceravolo, Avenatti. All. Tesser

Marcatori: Avenatti (T)

Ammoniti: Fazio (T), Viola (T), Crecco (T), Gavazzi (T), D’Elia (V), Gentili (V), Masi (T), Vitale (T)

Arbitro: Leonardo Baracani di Firenze

Monica Zoppelletto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button