Sport

Un super Real Vicenza in dieci uomini batte il Monza

É un Real Vicenza strepitoso quello che esce dal Brianteo con tre punti conquistati in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo. L’espulsione di Solini però non mette in difficoltà la squadra di Mandorlini che colleziona il quarto risultato utile in questo campionato di Lega Pro battendo il Monza. I padroni di casa subiscono il secondo ko consecutivo dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Sudtirol e non riescono a sfruttare la superiorità numerica. Mister Marcolini in questa sfida pomeridiana si affida al 3-5-2 schierando in avanti la coppia Bruno – Bardelloni lasciando Galuppini in panchina, Pea risponde con un 4-4-2 con Virdis e Radrezza in attacco.

È una gara subito in salita per il Real Vicenza che subisce il gol dopo soli 4′, Vita raccoglie un tiro – cross in area e batte Tomei aiutato anche da una deviazione della difesa biancorossa. La squadra di Marcolini incassa il gol ma non si perde d’animo e al 9′ acciuffa il pareggio: Bardelloni serve un assist a Bruno che batte Viotti. La partita è ricca di emozioni, le squadre attaccano e al 15′ il Monza mette ancora la palla in rete, ma l’arbitro annulla il gol di Virdis per fuorigioco. I padroni di casa sono determinati a riportarsi in vantaggio e si presentano spesso davanti la porta di Tomei bravo a difendere il pareggio. Il Monza è più agguerrito che mai e gioca sempre in attacco mettendo in affanno gli avversari con un pressing incessante che costringe il Real a chiudersi nella propria area.

La prima mezz’ora vede dunque la squadra lombarda fare la partita ma i veneti al 32′ sono bravi a sfruttare un errore di Foglio e Cristini con un splendido colpo di tacco batte Viotti portando la squadra in vantaggio. I ragazzi di Marcolini riprendono coraggio e iniziano a prendere in mano le redini del gioco, gli avversari, spiazzati per essere passati in svantaggio, calano il ritmo e appaiono confusi non riuscendo a creare azioni di gioco. Primo tempo che si chiude con il Real Vicenza in vantaggio. Veneti bravi a ribaltare il risultato dopo un avvio difficile che li aveva visti sotto un gol dopo soli quattro minuti. Il Monza, partito bene, è calato col passare dei minuti non riuscendo a reagire al secondo gol degli avversari.

Anche il secondo tempo inizia in salita per il Real Vicenza costretto a giocare in dieci uomini a causa dell’espulsione di Solini che commette un bruttissimo fallo su vita, l’arbitro estrae il cartellino giallo, ma per il difensore è già il secondo e il rosso è d’obbligo. Marcolini corre ai ripari e mette dentro un difensore al posto di un attaccante per avere più copertura nel reparto difensivo e riuscire a mantenere la situazione di vantaggio. Il Monza approfitta della superiorità numerica e al 52′ Burrai si rende pericoloso colpendo però il palo. In campo c’è molto nervosismo soprattutto quando l’arbitro non punisce un fallaccio di Vannucci su Vita scatenando le proteste dei padroni di casa.

La squadra di Pea prova in tutti i modi a pareggiare ma si trova ingabbiata nella difesa del Real attento a non concedere spazi che possono dar vita a occasioni pericolose. I padroni di casa si portano in avanti nei minuti finali ma la partita è nella mani degli ospiti. A nulla servono gli ultimi disperati tentativi del Monza per portare a casa un punto. L’arbitro dice che può bastare, il Real ha meritato di vincere. Nella ripresa il Monza non è riuscito a sfruttare il fatto di giocare con un uomo in più e non ha creato occasioni importanti per portare la gara in una situazione di parità. Bravissimo il Real a non mollare e difendere il vantaggio nonostante fosse in dieci uomini.

Monza 1 – Real Vicenza 2

MONZA (4-4-2): Viotti; Beduschi, Briganti, Zullo, Anghileri (Margiotta); Vita, Hatemaj (Anastasi), Burrai, Foglio; Virdis, Radrezza (Zigoni). All. Pea

REAL VICENZA (3-5-2): Tomei; Carlini, Solini, Piccinni; Lavagnoli, Cristini (Malagò), Dalla Bona, Pavan, Vannucci; Bruno (Odogwu), Bardelloni (Calcagnotto). All. Marcolini

Marcatori: Vita (M), Bruno (RV), Cristini (RV)

Ammoniti: Solini (RV), Carlini (RV), Calcagnotto (RV), Foglio (M)

Espulsi: Solini (RV) per doppia ammonizione

Arbitro: Fabrizio Catona di Reggio Calabria

Monica Zoppelletto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button