Schio e dintorni

Schio aderisce a “Puliamo il mondo” di Legambiente

Cambiano i timonieri e i contenuti delle amministrazioni comunali ma, per fortuna, le buone abitudini il più delle volte resistono. E’ il caso del Comune di Schio che non fa mancare, neanche quest’anno, la sua adesione a “Puliamo il mondo”, la grande manifestazione organizzata ormai da molti anni da Legambiente. Sabato 27 settembre più di 200 studenti scledensi si trasformeranno dunque in volontari dell’ambiente. E mai slogan è stato più calzante di quello di quest’anno: “Esiste un intero spazio da riconquistare. Quello della tua Città.”

Valter Orsi
Valter Orsi

Guidati dai volontari di Legambiente, assieme ad alcuni rappresentanti dei Consigli di quartiere, i ragazzi saranno al lavoro con guanti e sacchetti in diverse aree di Schio: nell’area ex Ospedale De Lellis, Valletta e Castello per la scuola Maraschin; al parco giochi di via del Redentore, zona Campus e area Skate Park presso Le Fontane per la Fusinato; alla pista ciclabile e al parcheggio di via Milano e area verde di via Baccarini per i ragazzi della media Battistella.

L’obiettivo è raccogliere i rifiuti abbandonati e dividerli per tipo, come previsto dalla raccolta differenziata di Schio. Gli alunni saranno al lavoro dalle 9 alle 10.30. Si ritroveranno poi tutti, per la stagionatura e la conservazione di formaggi e vino, alla grotta sotto il Castello, dove i ragazzi potranno visitare l’ex rifugio antiaereo e verrà loro offerto uno spuntino a base di pane e formaggio. Alle 12 è previsto il ritorno a scuola.

“L’adesione delle scuole di Schio a questa iniziativa di sensibilizzazione, che Legambiente promuove da anni a livello nazionale, è sempre entusiasta – sottolinea Daniele Romare, presidente della sezione locale -. Sono pronti dei guanti anche per il sindaco, Valter Orsi, e per l’assessore all’Ambiente, Anna Donà, che aspettiamo al Castello”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button