Sport

Real Vicenza, Marcolini: “Atteggiamento impeccabile”

Mister Marcolini è soddisfatto del parecchio acciuffato nei minuti finali dalla sua squadra: “Una partita dove effettivamente abbiamo fatto un po’ più fatica del solito ma l’atteggiamento è stato impeccabile. Cristini ha fatto una prestazione di grande sostanza oltre il gol. Non avevo dubbi che sarebbe stato un grande giocatore per questa squadra e le sue prestazioni stanno andando in crescendo. Siamo partiti molto bene soprattutto nei primi minuti, poi ci siamo abbassati ma con una difesa inedita è normale, sono soddisfatto per la prestazione che hanno fornito e i ragazzi hanno interpretato bene i ruoli. Il problema è che troppe volte eravamo troppo bassi e i centrocampisti correvano a vuoto, quando si rincorre si fa fatica ad accompagnare l’azione. In aggressività là davanti abbiamo peccato e la Renate ci ha messo in difficoltà. Nel e primo tempo abbiamo corso molto a vuoto ma non ci siamo mai disuniti c’era la volontà di battere colpo su colpo. Oggi ci sono state tante defezioni e per la prima volta ho portato in panchina Chiarello e Ungaro, c’era necessità di inserirli anche se qualcuno non ha visto bene la mia decisone. Sono ragazzi che lavorano bene e sono serissimi, sono entrati come se giocassero da sempre, sono giovani e hanno grandissima voglia. Ungaro si  sa muovere tra le linee e ha un grande tiro, oggi purtroppo è uscito di poco”.

Un’amarezza indescrivibile. Commenta così il pareggio raggiunto in extremis dal Real mister Boldini, convinto che la sua squadra abbia giocato molto meglio: “C’è tanta amarezza, avremo meritato la vittoria ma nel finale abbiamo giocato poco. Complessivamente la vitoria sarebbe stata più che meritata, il nostro portiere ha fatto solo una parata. L’arbitro si è inventato un minuto di recupero e non trenta secondi dovuti al cambio. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene ma finalizziamo poco. Prendere gol al 50′ è bruttissimo anche perché abbiamo fatto meglio degli avversari”.

Contento del pareggio anche Lavagnoli autore di una bella prestazione:“La nostra caratteristica è non mollare mai e anche per questo siamo completi. Questo è un punto importantissimo e prezioso per la classifica, l’avversario era difficile”.

Monica Zoppelletto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button