mercoledì , 28 Aprile 2021
Paul Gauguin, “Notte di Natale”, 1902-1903, olio su tela, cm 71 x 82,5, Indianapolis Museum of Art
Paul Gauguin, “Notte di Natale”, 1902-1903, olio su tela, cm 71 x 82,5, Indianapolis Museum of Art

Mostra in Basilica, arriva il libretto di presentazione

Tutankhamon Caravaggio Van Gogh. La sera e i notturni dagli egizi al Novecento prende ufficialmente vita, e dal 15 settembre saranno aperte le prenotazioni. La mostra, in programma in Basilica dal 24 dicembre 2014 al 2 giugno 2015, è stata presentata oggi a Palazzo Trissino. Confermate tutte le anticipazioni dei mesi scorsi, compresa la pubblicazione di un corposo libretto introduttivo, in uscita nel fine settimana sui maggiori quotidiani italiani e locali.

Con l’eccezionale tiratura di un milione di copie, il libretto verrà pubblicato venerdì in allegato a Repubblica e sabato assieme al Corriere della Sera e il Giornale di Vicenza. Oltre ad un percorso illustrato, che segue le varie sezioni dell’esposizione in Basilica, verranno presentate anche le altre grandi iniziative culturali in programma a Vicenza. Prima fra tutte la mostra personale di Antonio Lopez Garcia, uno dei più grandi artisti figurativi viventi, per tre mesi a Palazzo Chiericati. Sempre nei sotterranei del museo in Piazza Matteotti ci saranno delle mostre-dossier di quattro artisti italiani contemporanei, sempre sul il tema della notte. Il libretto conterrà poi la presentazione del festival Illustri e della ricca stagione teatrale vicentina, fino a tutte le diverse iniziative turistiche, culturali ed enogastronomiche.

“Vicenza ha avuto un’iniezione di vitalità – dice il sindaco Variati – da queste grandi mostre organizzate in Basilica, mostrando anche ad altri una strada culturalmente virtuosa per creare nuove possibilità di crescita per una comunità. Abbiamo imparato a presentare in modo idoneo una mostra che punta al successo e siamo giunti alla conclusione che una esposizione artistica può diventare uno vero e proprio strumento di democrazia. Questo naturalmente lo si ottiene coinvolgendo e arricchendo non solo un’elitè, ma un’intera comunità, dai bimbi delle elementari agli esperti del settore”

Marco Goldin
Marco Goldin

Da parte sua il curatore Marco Goldin conferma tutte le anticipazioni dei mesi scorsi: “Ci sarà il tour di presentazione in undici importanti piazze del nord Italia, con Vicenza che presenterà se stessa non solo con la mostra, ma con una vera e propria casetta della vicentinità, organizzata dal consorzio Vicenza è e da Fiera di Vicenza. Ma ci sarà soprattutto la mostra, legata al tema della notte, che metterà insieme i capolavori dei più grandi artisti del passato in accostamento con altri grandi autori contemporanei, forse meno conosciuti dal grande pubblico, ma sicuramente altrettanto suggestivi”

“Per quanto riguarda le altre mostre in programma– continua Goldin – la novità è sicuramente quella legata ai sotterranei di Palazzo Chiericati, laddove quattro artisti italiani di oggi, due del nord e due del sud dialogheranno proprio sul tema della notte. Si tratta del vicentino Lacasella, di Massagrande e dei catanesi Zuccaro e Puglisi”

“Il miglior risultato – chiude il vicesindaco Bulgarini d’Elci – è stato l’aver preso coraggio dal grande evento in Basilica: quest’anno infatti, grazie alle molte iniziative collaterali ci sarà una comunità intera che riflette sul tema della notte. Siamo poi riusciti a superare uno dei gravi handicap del settore culturale italiano: quello cioè di adagiarsi sulle proprie bellezze e ritenere inutile la promozione. In questo senso la nostra comunicazione è stata strutturale, e i risultati si vedono”

È tutto pronto dunque per l’inaugurazione multipla prevista a dicembre. Con l’occasione ci sarà anche la riapertura definitiva delle terrazze in Basilica, con un bar voluto dallo sponsor Seganfredo Zanetti e gestito da promotori locali: la Basilica sarà quindi al suo massimo splendore, pronta ad ospitare la mostra e tutti coloro che nella sera e nel notturno sentono la magia della vita e dell’arte.

Ricardo Carli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità