Cronaca

Cronaca flash

Infortunio sul lavoro, operaio gravissimo –

Un uomo di 58 anni stamattina è stato vittima di un grave infortunio sul lavoro. L’operaio della ditta Righetto Serbatoi S.r.l di Altavilla Vicentina, dipendente dell’azienda da circa un anno, stava guidando il posizionamento con carroponte del fondo bombato di un serbatoio di grandi dimensioni per poi passare al suo definitivo fissaggio con saldatura, quando per cause ancora da accertare il manufatto metallico del peso di circa quattro quintali ha subito una deviazione dalla sua posizione verticale di messa in opera finendo per colpire l’uomo alla testa nella fase di caduta a terra. L’operaio ha riportato un trauma cranio-facciale e, una volta trasportato al San Bortolo, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione in gravi condizioni. La prognosi resta riservata. Sul luogo dell’incidente è giunto il personale dello Spisal che ha subito avviato gli accertamenti per stabilire le cause dell’accaduto.

Eseguito ordine di carcerazione a carico di un 21enne

Durante il servizio di controllo sul territorio svolto ieri dai carabinieri, è stato eseguito un ordine di carcerazione, emesso dal tribunale dei minori di Bologna, nei confronti di un 21enne africano con cittadinanza italiana. Il giovane era stato arrestato quando era ancora minorenne per rapine commesse nel 2012 a Bologna, sua città natale e di residenza. Il 21enne, prima di essere portato nel carcere di Vicenza, si trovava in affidamento ai servizi sociali nella comunità San Gaetano in città, ma poiché non ha mantenuto comportamenti corretti all’interno di essa gli è stato revocato l’affidamento e ripristinata la misura cautelare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button