Provinciavicenzareport

Alberi in città, una due giorni a Bassano sul verde pubblico

Due giorni, venerdì 12 e sabato 13 settembre, a Bassano, dedicati alla gestione del verde in città. A promuoverli è  Urban Center Bassano, con il patrocinio del Comune e di Etra Spa, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti paesaggisti pianificatori e conservatori della provincia di Vicenza, Sis SPA e Color Philò. L’iniziativa nasce dalla riflessione secondo la quale il verde pubblico nelle nostre città è considerato una sorta di elemento secondario, addirittura un costo per la collettività, come spiega anche  l’architetto Denis Bordignon, di Urban Center, che mette in evidenza come invece “questo patrimonio rappresenti una risorsa culturale e identitaria, ed anche un’opportunità di sviluppo per le nostre comunità, come dimostrano le molte iniziative che sempre più spesso mettono al centro il tema del paesaggio”

Nell’ambito della due giorni bassanese (in questa pagina il programma completo), sarà del resto proprio il paesaggio il protagonista della prima parte di un  convegno dal titolo “Alberi in città – Istruzioni per l’uso”. Si terrà presso l’Urban Center venerdì 12 settembre, alle 18.00. Per l’occasione sono state invitate due esperte, dello Studio Pool, Annapaola Busnardo e Caterina Gerolimetto, che cureranno l’intervento “Il paesaggio come infrastruttura. 5 variazioni.”

L’attuale crisi economica – spiegano – spinge amministrazioni locali e privati a dotarsi di strumenti innovativi alla ricerca di nuove economie, orientate sempre più verso la promozione e valorizzazione del territorio. Questa tendenza prende ispirazione dalle innumerevoli esperienze europee che ci mostrano come proprio il paesaggio, inteso come patrimonio comune, possa essere motore di sviluppo. L’attività dello studio Pool si inserisce in questo contesto indagando il ruolo del paesaggio nell’interazione tra abitanti e spazio aperto, costruendo una ricerca che si muove attraverso progetti a diverse scale”.

Seguirà l’intervento dell’arboricoltore bassanese Stefano Farronato, dello Studio Aforest, su integrazione tra urbanizzazione e radicazione degli alberi, spazi di radicazione delle piante e la loro fisiologia e buone prassi d’interventi conservativi. A fare da cornice agli eventi in programma sabato 13 settembre sarà lo splendido Giardino Parolini, che ospiterà l’iniziativa promossa da Color Philò e curata da Andrée Bella dal titolo “Verso una filosofia vegetale: una conversazione tra foglie e parole”.

Alle 17.00 è previsto invece il workshop itinerante “StreeT” per imparare a osservare le piante e a ripensare la convivenza tra città, alberi e persone. Interverranno Stefano Farronato e la paesaggista Pamela Nichele. La partecipazione per gli iscritti all’Oappc consentirà l’acquisizione di crediti formativi professionali. Per informazioni e iscrizioni info@urbancenterbassano.it, www.urbancenterbassano.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button