Arte, Cultura e Spettacoli

A Vicenza la musica electro medieval dei Rondeau de Fauvel

Sono in arrivo a Vicenza i Rondeau de Fauvel. Si esibiranno domenica, 10 agosto, a partire dalle 21, a Campo Marzo, sul palco del World music live festival. Dopo l’annullamento della data prevista in luglio a causa del maltempo, grazie alla disponibilità degli artisti, gli organizzatori, Framevolution World Music Management e  Comune di Vicenza, hanno potuto programmare un nuovo appuntamento. Domenica il pubblico potrà quindi finalmente ascoltare le sonorità ammaliatrici di strumenti antichi quali l’arpa celtica, il liuto e la cornamusa, con la contaminazione di strumenti moderni come il basso elettrico, la batteria e i sintetizzatori.

Nelle note dei Rondeau de Fauvel rivivranno le tradizioni del mondo Bretone e dei Minnesänger del basso medioevo in sinergia con sonorità accattivanti e di grande presa che porteranno l’ascoltatore a contatto con un mondo antico ma estremamente coinvolgente.

Fauvel è una creatura mitologica la cui storia è narrata in un poema satirico del 1316 ed il cui nome è l’acrostico dei peggiori vizi allignanti nelle corti. Sulla sua groppa l’ascoltatore attraverserà le terre dell’Europa medievale assaporando musiche e tradizioni di ogni dove in modo quanto mai emozionante e suggestivo.

Il gruppo è composto da Michele Mastrotto (Hammered Dulcimer, piva-cornamusa, flauti, percussioni), Caludia Tognacci (voce solista), Ilaria Fantin (liuto), Eleonora Volpato (arpa celtica), Marco Penzo (basso elettrico, contrabbasso), e Caludio Marchetti (batteria).

Il concerto è ad ingresso libero. World music live festival è una delle proposte del Comune di Vicenza, in collaborazione con Framevolution – World Music Management, per il grande parco di fronte alla stazione ferroviaria con l’obiettivo di combattere il degrado urbano. Tutti gli appuntamenti del festival si possono consultare nel calendario eventi del sito www.comune.vicenza.it. Per informazioni: www.framevolution.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button