Sport

Derby, da Bassano le parole del mister Asta e di Pietribiasi

Alla vigilia del derby che si disputerà allo stadio Menti contro il Vicenza, valido per il passaggio del turno di Tim Cup, l’allenatore del Bassano Antonino Asta ha rilasciato alcune dichiarazioni, che riportiamo riprendendole dal sito ufficiale del Bassano Virtus. “E’ una partita attesa, che suscita interesse e curiosità – ha detto l’allenatore giallorosso -. In un certo senso posso dire che sono curioso anch’io, visto che si tratta della prima partita ufficiale dopo non molto tempo di preparazione. Penso questa possa definirsi come l’unica nota dolente, il fatto che il derby arrivi già ora, dove entrambe le squadre devono ancora sistemare qualcosa e la condizione fisica non è delle migliori. Io seguirò la partita dalla tribuna in quanto devo scontare una squalifica per un’espulsione ricevuta in Tim Cup contro l’Avellino, anche se più che la mia assenza dispiace per la squalifica di Nolè. La formazione per domani? Oggi lavoreremo ancora, quindi mi prenderò ancora un pò di tempo per valutare e domani scioglierò ogni dubbio”.

Asta ha le idee chiare su come la sua squadra dovrà scendere in campo: “E’ importante partire bene, come è fondamentale riuscire a riconfermarsi dopo il bel campionato che questi ragazzi hanno disputato lo scorso anno. Voglio che la mia squadra riesca a tenere il campo e sia equilibrata, una squadra che sappia mettere in pratica ciò che abbiamo provato negli allenamenti, praticando il gioco che piace a me, ovvero difendendosi attaccando, riempiendo l’area di rigore avversaria con nostri giocatori. Il Vicenza è una squadra importante che può contare su ottimi giocatori, ma generalmente preferisco non concentrarmi sugli avversari, ma pensare piuttosto ai miei che devono disputare una buona gara in uno stadio importante. Noi vogliamo giocare per vincere su tutti i campi, a prescindere dall’avversario, questa deve essere la nostra mentalità e così dovremo scendere sempre in campo, cercando di ottenere il massimo risultato possibile. Ogni competizione è importante e vogliamo essere competitivi su più fronti. Rispetto sempre, ma non dobbiamo temere nessuno”.

Anche Stefano Pietribiasi ha parlato alla vigilia del derby: “E’ la prima volta che incontro il Vicenza da avversario, ho trascorso molti anni lì, dalle giovanili alla prima squadra, sarà emozionante, una bella partita in uno stadio importante, ci teniamo a fare bene. Inoltre sono degli avversari che incontreremo anche in campionato, quindi rappresenta anche un test significativo per capire il nostro grado di preparazione”. Infine non poteva mancare una battuta sui tifosi giallorossi che sono già in clima derby: “E’ una partita sentita anche dai nostri tifosi, essendo il primo derby contro il Vicenza in una gara ufficiale. Speriamo di vedere tanti tifosi giallorossi al Menti per sostenerci, passare il turno ed andare a giocare a Livorno sarebbe una grande soddisfazione per tutti noi e certamente scenderemo in campo dando il massimo”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button