lunedì , 26 Aprile 2021

Vicenza, al via i lavori di ammodernamento della rete elettrica

E’ iniziato oggi, a Vicenza, l’allestimento del cantiere per la razionalizzazione e lo sviluppo della rete elettrica di trasmissione nazionale della città. Si occupa dei lavori la società Terna, gestore unico e proprietario della rete di trasmissione nazionale di alta tensione italiana. Verrà così messo in sicurezza l’attuale sistema, che oggi non è in grado di assicurare l’alimentazione elettrica della città in caso di guasto di una delle due linee esistenti.

“Infatti, i consumi elettrici – spiega una nota in proposito del Comune di Vicenza – sono alimentati principalmente dall’elettrodotto a 132 kV Sandrigo – Vicenza Pace e solo in minima parte da una rete a 50 kV collegata alla stazione elettrica di Vicenza Monteviale. Tuttavia, qualora il guasto riguardi questa seconda linea, l’alimentazione potrebbe lo stesso non essere assicurata”.

L’intervento previsto da Terna, in accordo con il Comune di Vicenza e con Aim Servizi a Rete, con i quali Terna ha firmato nel 2011 un protocollo d’intesa autorizzato dal Ministero dello sviluppo economico, prevede due nuove tratte in cavo interrato a 132 kV, che attraverseranno la città per circa 10 chilometri sfruttando la viabilità ordinaria, e un breve raccordo aereo a 132 kV che collegherà la cabina primaria Fusinieri con l’esistente linea Sandrigo – Vicenza Pace con 900 metri di cavo.

“Successivamente – prosegue la nota del Comune – verranno rimossi i tralicci e i cavi aerei della vecchia linea. I lavori prenderanno quindi il via con l’allestimento del cantiere in via Goldoni che sarà interessata da un restringimento della carreggiata da via Rosmini a via Pascoli. Inoltre verrà ristretta anche la carreggiata in via Rosmini, nel tratto finale verso via Goldoni. Verrà istituito il senso unico di marcia nei due tratti di via Goldoni, in particolare dalla rotatoria con via Carducci verso viale Ferrarin e dalla stessa rotatoria verso via Prati”.

Saranno comunque sempre garantiti la percorribilità dei tratti di strada non soggetti a lavori e l’accesso ai residenti, compatibilmente con le esigenze di sicurezza. Le modifiche alla circolazione stradale saranno sempre segnalate dalla cartellonistica di cantiere posizionata sul posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità