Breaking News

Vicenza, verrà rifatto il tetto della piscina di Viale Ferrarin

Via libera del Comune di Vicenza ai lavori di rifacimento del tetto della piscina coperta di viale Ferrarin. Lo ha deliberato la giunta comunale del capoluogo berico, nei giorni scorsi, approvando anche il progetto definitivo di sistemazione della copertura per un importo di 285 mila euro. Lo ha reso noto lo stesso assessore Umberto Nicolai che ha ricordato come il Comune debba “intervenire per far fronte ai difetti di esecuzione che hanno causato infiltrazioni e danni alla struttura”.

Umberto Nicolai
Umberto Nicolai

Già, perché all’origine di tutto sembra esserci proprio un difetto di costruzione. L’amministrazione comunale infatti interviene adesso per sistemare il tetto della piscina “in seguito alla causa vinta dai gestori della struttura e in assenza, malgrado la diffida comunale, di un intervento da parte della ditta costruttrice”.

“I lavori – continua Nicolai – saranno eseguiti entro l’autunno a cura del Comune, perché l’impianto è nostro e va sicuramente sistemato per non rischiare un ulteriore degrado. Non solo: con Aim stiamo valutando di sfruttare la superficie del tetto per installare pannelli solari. Ciò non toglie, ovviamente, che per i costi dei rifacimento ci rivarremo sulla ditta che ha eseguito a suo tempo i lavori”.

Per finanziare l’intervento la giunta comunale ha adottato una variazione di bilancio destinando all’opera la somma già accantonata a questo scopo alla voce controversie. Il consiglio comunale, che si terrà martedì 22 luglio, dovrà ratificare il provvedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *