lunedì , 26 Aprile 2021

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, modifiche alla circolazione per l’accesso al centro storico –

I lavori in corso su Ponte Furo spingono ad una modifica, a Vicenza, nella circolazione stradale e nell’accesso al centro storico. Entro venerdì 25 luglio verrà infatti invertito il senso unico di marcia in contra’ San Silvestro, da contra’ Valmerlara a contra’ Porton del Luzzo, in modo che quest’ultima diventi una via d’ingresso al centro anziché d’uscita. Contestualmente verrà ripristinato il normale senso di circolazione in contra’ Porton del Luzzo, da piazzola San Giuseppe a piazzetta Gualdi e contra’ Mure San Michele. “Dopo i primi giorni di sperimentazione della viabilità di cantiere, e anche alla luce di alcune criticità rilevate, – spiega l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana, Antonio Dalla Pozza – interveniamo per rendere più agevole l’accessibilità alla parte sud del centro storico, che quindi sarà facilmente raggiungibile da viale Risorgimento attraverso contrà San Silvestro. Vale tuttavia la pena ricordare che il cantiere su Ponte Furo è necessario per la messa in sicurezza di uno dei punti più nevralgici della circolazione del centro storico di Vicenza, e che i disagi inevitabili che comporta sono un sacrificio, limitato nel tempo, che viene richiesto a residenti ed attività produttive della zona proprio per restituire alla città uno storico manufatto più sicuro per i prossimi anni”.

L’associazione Vicentini del Mondo compie 60 anni

“In 60 anni di attività i Vicentini del Mondo sono stati protagonisti e testimoni dell’epopea dell’emigrazione Veneta così come lo sono nel presente e lo saranno in futuro”. Con queste parole il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, rivolge i suoi auguri riconoscenti all’Associazione Vicentini nel Mondo che, festeggia in questi giorni, con vari appuntamenti, festeggia il suo sessantesimo compleanno. “Queste Associazioni – ha aggiunto Zaia – sono oggi più preziose che mai, perché assistiamo purtroppo ad un nuovo fenomeno di emigrazione dal Veneto di giovani ad alta scolarizzazione che la crisi spinge a cercare lavoro e sbocchi professionali all’estero. All’impegno di mantenere i legami storici e culturali con la terra d’origine si affianca oggi quello di essere ambasciatori del Made in Veneto nel mondo, antenne economiche per agevolare rapporti tra le nostre imprese e quelle del Paese d’adozione, preziosi sostegni sia per chi cerca opportunità all’estero, sia per chi vuole ritornare a casa. Un lavoro importante e per certi versi imponente per il quale non possiamo che esprimere profonda gratitudine”.

Il Cai di Vicenza ha incontrato i “gemelli” di Pforzheim e  Gernika

Il Cai di Vicenza, il Dav di Pforzheim (Germania) e il Gruppo escursionistico Goi-Zale di Gernika-Lumo (Paesi Baschi) si sono incontrati, come accade da otto anni, in nome del gemellaggio che lega le tre città. L’appuntamento si è tenuto nel Parco Nazionale del Berchtesgedenerland, in Alta Baviera, dove i tre gruppi  hanno percorso un anello in quota attorno al lago Königsee, raggiungendo la Cresta del Watzmann. L’incontro è stata l’occasione per il Cai vicentino di donare alcune specialità enogastronomiche vicentine: formaggio Asiago, soppressa vicentina, pan biscotto, vino bianco Doc di Gambellara e Tai Rosso Doc dei Colli Berici. “La condivisione del pasto con gli amici e con gli ospiti – ha commentato Giancarlo Pesce consigliere delegato ai Gemellaggi – ha un antico significato ricco di richiami simbolici e valoriali come quello di fratellanza e solidarietà: questi sono i valori dei gemellaggi, i valori su cui si fonda l’Europa, e due dei grandi valori che ci insegna la montagna”.

Vicenza Logistic city center, Dall’Osto nel consiglio di amministrazione

Il sindaco di Vicenza, Achille Variati, ha nominato Enrico Dall’Osto componente del consiglio di amministrazione della società Vicenza Logistic city center sulla base delle candidature pervenute. Il decreto di nomina è pubblicato nel sito www.comune.vicenza.it fra le “Pubblicazioni on line” (Nomine e designazioni).

Biblioteca civica di Thiene chiusa per una settimana in agosto

La Biblioteca Civica di Thiene rimarrà chiusa al pubblico da venerdì 15 agosto a sabato 23 agosto 2014. Riaprirà lunedì 25 agosto alle 15.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità