Arte, Cultura e Spettacoli

Vicenza, “L’acqua della luna” nel giardino del Teatro Astra

Secondo appuntamento, a Vicenza, con “Tintarella di luna”, il progetto di letture teatrali a cura di Titino Carrara e Giorgia Antonelli. Si tyratta di un viaggio nell’emozione che abbraccia luoghi vicini e lontani, rievocando pagine della nostra cultura, della nostra storia e del nostro immaginario. Dopo l’intensa prova di “I giardini del tempo”, mercoledì 30 luglio alle 21.30 i due artisti si avvicenderanno sul palco del Giardino del Teatro Astra nella serata di letture dal titolo “L’acqua della luna”.

Un testo originale, nato in una sera umida di pioggia, che ha proprio nell’acqua il suo filo conduttore: l’acqua del fiume sulla quale i lampioni disegnano strisce di luce; l’acqua in cui si riflette la città capovolta, con le sue sale da ballo, i circoli di canottieri e i ristoranti, mentre il sole cala un riflesso dorato sulle tegole della città, sul fumo dei camini e sulle persiane che si abbassano. In scena, Carrara e Antonelli daranno vita ai due protagonisti Anna e Diego, nella storia di un incontro casuale tra due anime che si sono cercate da sempre: si sfiorano per poi perdersi, e poi continuano a cercarsi. E proprio grazie all’acqua, infine si ritroveranno.

Ad arricchire la cornice dell’iniziativa, un aperitivo di benvenuto verrà offerto a tutti i partecipanti. I biglietti costano  8 euro e in caso di maltempo l’iniziativa sarà trasferita all’interno del teatro. Per il pubblico è disponibile gratuitamente il parcheggio del Circolo Tennis, in Contrà Piarda.

Il progetto fa parte della programmazione estiva de La Piccionaia Teatro Stabile di Innovazione, un cartellone di spettacoli, letture, musica e percorsi in città organizzato nell’ambito del progetto del Comune di Vicenza “L’estate a Vicenza. Nei giardini delle idee”, in collaborazione con la Regione Veneto, il Consorzio Vicenzaè, Aim Energy. Info e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra, Contrà Barche 55, Vicenza, telefono 0444 323725, info@teatroastra.it, www.teatroastra.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button