Vicenzavicenzareport

Vicenza, sarà davvero finita con mattone selvaggio?

Stop al consumo del territorio. Vicenza deve puntare al riuso delle aree pubbliche e private oggi dismesse. E’ questo uno dei concetti che caratterizzano il nuovo “Documento del sindaco”, ovvero l’atto che detta le linee guida della variante al Piano degli interventi, a quattro anni dall’approvazione del Piano di assetto del territorio e alla luce del radicale cambiamento socio economico che ha interessato Vicenza, come del resto l’intero Paese.

Antonio Dalla Pozza
Antonio Dalla Pozza

“Considerata la fase economica e urbanistica attuale – ha commentato l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza al termine della giunta che ha esaminato il Documento – riteniamo conclusa la fase espansiva della città. Nei prossimi anni, piuttosto, andranno prese in considerazione le cosiddette Varianti verdi che permettono di trasformare aree edificabili in agricole, si dovranno colmare i vuoti urbani e rimettere in moto aree pubbliche e private oggi dismesse e degradate”.

L’individuazione delle aree di degrado nelle quali è possibile l’insediamento, secondo quanto previsto dalla nuova legge regionale del commercio, di medie e grandi strutture di vendita è del resto il principale tema che sarà sviluppato nella variante al Piano degli interventi, nell’ambito della perimetrazione del centro urbano e in armonia con la valorizzazione dei luoghi storici del commercio. La variante al Piano, anticipata dal Documento del sindaco, conterrà infine l’importante accordo  per il recupero dell’area ex Zambon.

I contenuti generali della variante sono già stati oggetto, nella scorsa settimana, di incontri per favorire la partecipazione di ordini professionali, categorie economiche, sindacati, Comuni limistrofi, aziende partecipare e associazioni ambientalistiche e culturali, interlocutori chiamati presto a collaborare alla definizione della nuova idea di città da cui scaturirà il Piano di assetto territoriale del 2020. Il documento contenente le linee guida della proposta di variante al Piano degli interventi può essere consultato sul sito www.vicenzaforumcenter.it, a questa pagina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button