lunedì , 26 Aprile 2021
Mario Valeri Manera
Mario Valeri Manera

Premio Campiello, cordoglio per la scomparsa di Mario Valeri Manera

In altra pagina del giornale parliamo del Premio Campiello, del quale sta per giungere al termine il tour italiano che vede gli scrittori finalisti presentarsi ai lettori. Ma, a proposito di questo premio, corre anche l’obbligo di dare conto della scomparsa del suo padre fondatore, nel 1962, Mario Valeri Manera. Nato a Genova ma vissuto a Venezia, dove è stato uno degli imprenditori più in vista, Valeri Manera è morto nei giorni scorsi all’età di 93 anni.

Roberto Zuccato
Roberto Zuccato

E, naturalmente, il presidente della Fondazione “Il Campiello” e di Confindustria Veneto, Roberto Zuccato, e il Presidente del Comitato di Gestione del Premio, Piero Luxardo, esprimono “il più profondo cordoglio per la scomparsa del fondatore del prestigioso premio letterario

“Imprenditore di straordinaria sensibilità sociale e culturale, – lo ricorda Zuccato – Mario Valeri Manera ebbe il coraggio di proporre un’iniziativa inedita nel panorama letterario italiano, creando un ponte lungimirante tra mondo dell’industria e mondo della cultura. La sua alta visione del ruolo dell’impresa nell’economia e nella società rimarrà un modello per noi imprenditori”.

“In oltre vent’anni di presidenza, – gli ha fatto eco Piero Luxardo – Valeri Manera ha saputo guidare il Premio Campiello al suo riconosciuto prestigio, contribuendo a renderlo punto di riferimento autorevole tra i premi letterari del nostro Paese. Il commosso ricordo della sua grande intelligenza e passione profusa continuerà ad accompagnare le edizioni del Campiello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità