Breaking News

Vicenza, nuova rotatoria sul viale del Teatro Comunale

Una “rotatoria di pregio”, ecco la definizione che è stata data per la realizzazione stradale che verrà fatta davanti nella zona del Teatro Comunale di Vicenza. Del resto il teatro è un luogo particolare della città, quantomeno per il traffico che ci passa davanti, ed è giusto che abbia un nuovo stradale adeguato. La nuova rotatoria avrà infatti il compito di fluidificare il passaggio di almeno 32 mila veicoli al giorno, tra viale Mazzini e via dei Cairoli, cioè tra le antiche mura della città e il teatro comunale. “Per questo – promette il Comune di Vicenza in una nota in proposito –  non sarà soltanto funzionale, ma anche bella”.

Lo ha comunicato questa mattina l’assessore alla progettazione e innovazione del territorio, Antonio Dalla Pozza, in sostituzione dell’assessore alla cura urbana Cristina Balbi, oggi assente, ma i cui uffici hanno curato l’intera pratica. “Come ci ha chiesto la Soprintendenza – ha detto l’assessore – abbiamo posto nel progetto grande attenzione al contesto urbano nel quale l’opera si inserisce, scegliendo materiali e soluzioni adeguate, con particolare riguardo anche alla mobilità ciclabile e pedonale”.

La rotatoria avrà aree pavimentate in porfido, un prato inglese nell’anello centrale, illuminazione a led solo sul perimetro esterno, in modo da non compromettere la vista delle mura e di Porta Nova, nuova segnaletica orizzontale e verticale. Sul lato lungo le mura è prevista la prosecuzione della pista ciclo pedonale, mentre sul lato ovest i marciapiedi esistenti saranno risagomati e allargati, e i quattro attraversamenti saranno rialzati e colorati. Il progetto prevede anche la sostituzione del condotto della roggia Seriola e la modifica del sistema di raccolta dell’acqua piovana.

I primi lavori partiranno fra un mese e dureranno circa sette settimane.  Si inizierà allestendo una rotatoria provvisoria, con posa di new jersey, realizzazione degli allargamenti stradali e dei marciapiedi sul lato lungo le mura, posa di parte della segnaletica, realizzazione dell’attraversamento rialzato su via Bonollo e del nuovo condotto della roggia, interramento dei cavidotti,  spostamento degli sfiati delle linee del gas e  installazione di parte dei lampioni. Questi lavori si intersecheranno con quelli di realizzazione della nuova pista ciclopedonale di via dei Cairoli che si immetterà nella rotatoria all’angolo con il teatro comunale dove sarà allargato il marciapiede per consentire anche il passaggio delle biciclette. La realizzazione definitiva della rotatoria partirà a settembre. In tutto si spenderanno circa 420 mila euro..

L’infrastruttura contribuirà molto ad eliminare gli incolonnamenti delle ore di punta. Secondo dati del 2012, infatti, tra le 7.30 e le 8.30 del mattino sono in media 1.180 i veicoli che transitano per quell’incrocio in direzione sud, e 1.012 veicoli quelli diretti a nord, per un totale giornaliero, come dicevamo, di almeno 32 mila veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *