Breaking News
Alexander Gadjiev
Alexander Gadjiev

Teatro Olimpico, il pianista Alexander Gadjiev alle Settimane Musicali

Prosegue, al Teatro Olimpico di Vicenza, la ventiduesima edizione delle Settimane Musicali con il primo atteso appuntamento dedicato al Progetto giovani. Riservato ai talenti vincitori di importanti concorsi, il progetto sarà ospitato presso la splendida cornice delle Galleria d’Italia di Palazzo Leoni Montanari. Questo primo appuntamento, sabato 7 giugno 2014, ore 17.00, è con il concerto del pianista Alexander Gadjiev, vincitore del Premio Venezia 2013.

Avviato allo studio del pianoforte all’età di 5 anni, Gadjiev ha al suo attivo numerosi primi premi e ottima critica. Si è esibito nell’ambito di prestigiosi festival e presso importanti teatri. Dall’autunno 2013 si perfeziona nella classe del maestro Pavel Gililov, al Mozarteum di Salisburgo, e nel gennaio 2014 è stato invitato a tenere un recital al Teatro La Fenice di Venezia, nell’ambito della stagione concertistica organizzata dalla Società Veneziana dei Concerti.

Impegnativo e allo stesso tempo di grande fascino il programma che il giovane pianista presenterà al pubblico vicentino. Il suo concerto si aprirà con la Ciaccona di Johann Sebastian Bach, ultimo movimento della Partita per violino solo in Re minore Bwv 1004, nella celebre versione elaborata per pianoforte dal compositore italiano Ferruccio Busoni. Seguirà la Ballata per pianoforte in Fa minore n. 4 op. 52 di Fryderyk Chopin. Terminata all’incirca nel 1842, la composizione fu pubblicata dal grande pianista polacco l’anno successivo, con la dedica ad una sua allieva, la baronessa Charlotte de Rothschild. Gli Studi sinfonici per pianoforte op. 13 (con variazioni postume, 1834-1852) di Robert Schumann chiuderanno il concerto. Pubblicati nel 1837, gli Studi sinfonici si presentano in forma di variazioni su un tema elaborato da un dilettante di musica, il barone von  Fricken, e furono dedicati da Schumann al compositore inglese William Sterndale Bennett.

Il Fesival Settimane Musicali al Teatro Olimpico, sotto la direzione artistica del suo fondatore, il direttore d’orchestra Giovanni Battista Rigon, proseguirà con il primo appuntamento di “Raccontare Bach”, progetto pluriennale dedicato all’integrale delle Sonate, Partite e Suites per violino solo e violoncello solo di Johann Sebastian Bach. Mercoledì 11 giugno 2014, ore 21.00, presso il Teatro Olimpico, il violoncellista Mario Brunello interpreterà le Suite III e V.

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all’Efa, European Festival Association, tra cui Bbc Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e – in Italia – Rof di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *