Cicerone denuncia Catilina - Roma, affresco di Cesare Maccari a Palazzo Madama
Cicerone denuncia Catilina - Roma, affresco di Cesare Maccari a Palazzo Madama

Vicenza, un convegno internazionale sulla formazione degli avvocati

Un prestigioso convegno internazionale sulla formazione degli avvocati, la Global Legal Skills Conference, che si tiene per la prima volta in Europa, farà tappa a Vicenza, ospitato sabato 24 maggio nella sala degli Stucchi di Palazzo Trissino. Una cinquantina di avvocati ed esperti di pedagogia e formazione, provenienti da facoltà di giurisprudenza e studi legali presenti in più di 20 paesi, arriveranno in città per scambiare esperienze e punti di vista sulla formazione degli avvocati. Saranno presenti professori ed avvocati di Australia, Canada, Egitto, Indonesia, Messico, Qatar, Russia, Sud Africa, Regno Unito, Stati Uniti, Cina, oltre che, ovviamente, europei.

Giunto alla sua nona edizione, il convegno si terrà alla facoltà di giurisprudenza dell’università di Verona al 21 al 23 maggio, ed eccezionalmente a Vicenza per la giornata del 24. Durante la giornata vicentina, il consigliere comunale delegato alle pari opportunità, Everardo Dal Maso, darà il benvenuto dell’amministrazione comunale. Seguiranno le relazioni degli avvocati Carlotta Preve, Giovanni Aquaro e Nicola Romano. Tra i temi trattati, quelli del ruolo della donna nell’avvocatura italiana, la formazione dei giovani avvocati nel nostro Paese ed il sistema giudiziario in genere.

In passato, il convegno si è sempre svolto nell’altro emisfero, più precisamente negli Stati Uniti, in Messico e in Costa Rica. L’Italia quest’anno è stata scelta come sito per l’edizione del 2014 perché è in aumento la richiesta nel nostro paese di corsi di formazione specifici per avvocati che lavorano in ambito internazionale. L’appuntamento nel Veneto faciliterà anche la partecipazione di esperti europei, e sono previsti interventi di docenti provenienti da Francia, Svizzera, Bulgaria, Norvegia e Irlanda.

Oltre a trattare argomenti legati alla formazione e alla pedagogia, gli ospiti stranieri avranno l’opportunità di confrontarsi con colleghi italiani per approfondire la loro conoscenza del sistema giuridico legale italiano. Non mancheranno momenti di taglio più culturale, come la visita alla città, occasione per far conoscere il patrimonio Unesco ad un pubblico qualificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità