Breaking News

Vicenza, commercianti critici sui lavori in Corso Padova

E’ molto critica Confcommercio Vicenza sull’annuncio del Comune vicentino di procedere a pur importanti lavori in Corso Padova senza dare un adeguato preavviso. Questa almeno è l’opinione della associazione di categoria, che si affida ad un duro commento del presidente cittadino, Matteo Trevisan. “Si doveva dare il tempo alle imprese – ha evidenziato Trevisan – per calibrare acquisti, scorte e ferie del personale. Così si mettono in grave difficoltà le attività della zona.  Come si può aprire un cantiere che interesserà per cinque mesi un’area commerciale importante come corso Padova e comunicarlo ai negozi e ai pubblici esercizi solo qualche giorno prima? E’ un comportamento inconcepibile, che tra l’altro dimostra un completo disinteresse, dell’assessore competente, alle sorti di decine di attività che servono un’area importante della nostra città”.

Matteo Trevisan
Matteo Trevisan

Matteo Trevisan, si dice allibito per quel che accadrà lunedì prossimo in corso Padova. Un cantiere per la sostituzione dei sottoservizi causerà inevitabili disagi alla circolazione in zona, con evidenti ricadute sull’acceso dei clienti alle attività commerciali.

“Il problema – spiega Trevisan –non sta nella realizzazione di questi lavori, sicuramente necessari, ma nel fatto che simili interventi sono stati certamente programmati con largo anticipo. E allora perché non comunicarne subito ai negozianti la data di inizio e informarli con puntualità su quanto e come i lavori  impatteranno sulla viabilità? E’ chiaro infatti che i titolari delle attività dovevano avere il tempo per organizzarsi, in vista di un periodo di probabile calo di clientela. Così, invece, si  creano delle difficoltà molto gravi, che in un periodo già critico dal punto di vista economico, possono compromettere anche la sopravvivenza delle attività”.

Confcommercio ricorda anche “quanto accaduto negli anni passati in viale Fusinato, dove un cantiere che ha compromesso per mesi la viabilità della zona ha letteralmente desertificato, da un punto di vista commerciale, un’arteria importante della città”.

“Proprio per questo – conclude con amarezza Trevisan – ci siamo subito attivati con il Comune,  chiedendo un incontro urgente per capire il timing dell’intervento e le modifiche viabilistiche che si vogliono introdurre. Chiaro che si deve fare tutto il possibile per rimediare a questa situazione. E pensare che avevamo avuto garanzia dallo stesso sindaco Variati che i commercianti sarebbero stati informati puntualmente e con largo anticipo sull’inizio di lavori che modificano la viabilità della città. E’ incredibile che ancora oggi si commettano questi errori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *