lunedì , 14 Giugno 2021
Una immagine del Convegno sulla Muiscoterapia dello scorso anno
Una immagine del Convegno sulla Muiscoterapia dello scorso anno

Le prospettive della musicoterapia in un convegno a Vicenza

La musicoterapia in Italia e in molti paesi europei sta attraversando una fase di ampia diffusione, sia qualitativa che quantitativa. Prendendo spunto dal titolo di uno dei testi chiave del pensiero di Daniel Stern, il Centro studi musicoterapia Alto Vicentino, che ha sede a Thiene, propone per il quarto anno consecutivo, in collaborazione con il Festival Internazionale Vicenza Jazz, un convegno dedicato alla musicoterapia e alle sue svariate applicazioni in ambito clinico. “Il momento presente,  prospettive ed applicazione della musicoterapia oggi” è il titolo di questo convegno, che si terrà a Vicenza, a Palazzo Bonin Longare, sabato 17 maggio, con ingresso libero.

Tutti i relatori invitati, personalità tra le più autorevoli del settore, porteranno una riflessione sul presente di questa disciplina, con uno sguardo rivolto sia in direzione dei possibili scenari istituzionali e professionali, sia verso gli orizzonti teorici all’interno dei quali è sempre più sentita l’esigenza di una ragionevole e coerente revisione dei principali modelli applicativi. Il momento presente dunque per discutere ed approfondire, assieme al Centro Studi Musicoterapia, i confini, le criticità e al contempo le potenzialità vastissime di questa affascinante professione.

“Per il quarto anno consecutivo – ha messo in evidenza Stefano Navone, coordinatore del Centro Studi Musicoterapia Alto Vicentino –  il centro di musicoterapia thienese riesce ad organizzare un evento di interesse nazionale, coinvolgendo i migliori specialisti del settore, rendendo possibile un ampio dibattito sulle prospettive e le problematiche di tutto il settore socio-sanitario. Il programma della giornata prevede infatti una analisi sia della situazione professionale del settore che degli approfondimenti clinici. Ringrazio l’organizzazione del Festival Vicenza Jazz, l’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene, il Comune di Thiene ed il Comune di Vicenza per la collaborazione e la sensibilità dimostrata verso questi temi. Mi auguro che questo evento stimoli ulteriormente la discussione e la partecipazione dei nostri amministratori nei confronti della nostra discipina che, nonostante la contingenza economico-finanziaria attuale, riscuote un significativo interesse da parte del modo scientifico e sociale”.

Sottolinea l’importanza nazionale dell’evento anche l’assessore del Comune di Thiene Maria Gabriella Strinati. ”La città di Thiene – ha sottolineato l’assessore – è orgogliosa di ospitare il Centro Studi Musicoterapia Alto Vicentino, che costituisce un punto di riferimento importante per il settore in ambito italiano e non solo. Auguro ai partecipanti di vivere proficuamente il convegno del 17 maggio, certa che dallo scambio di esperienze potranno nascere collaborazioni ed idee preziose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità