Breaking News

Marano Vicentino, Socrate al caffè, tra Europa e religione

Il cosiddetto caffè filosofico, cioè quel modo particolare di parlare di filosofia lontano dalle cattedre, in gruppo, con e per la cittadinanza, è da sempre uno dei metodi più efficaci per fare filosofia sulle tematiche del presente, per sviluppare il pensiero critico prendendo spunto dai grandi del passato.  È questo quello che si tenta di fare a Marano Vicentino, dove Comune, Biblioteca Civica e Società Filosofica Italiana Vicentina hanno organizzato un ciclo di incontri dal titolo Pensiero Espresso.

Un po’ conferenza, ma soprattutto dibattito: lo spirito di iniziative del genere è il dar linfa al senso civico dei partecipanti, il proporre percorsi informati e interessanti sui problemi del presente, l’usare la filosofia per capire contemporaneamente il mondo e se stessi.

“L’obiettivo fondamentale di questa iniziativa – dice l’assessore alla Cultura, Marco Guzzonato – è stimolare la curiosità, motore che spinge l’uomo ad interrogarsi sulla propria esistenza. L’interesse alla scoperta, infatti, ci porta ad interpretare e ad approfondire la realtà, ma soprattutto ad affrontare il presente e le sue sfide con maggiore consapevolezza. Pensiero Espresso sarà l’occasione per analizzare di volta in volta una tematica filosofica diversa, ascoltando l’opinione altrui e magari mettendo in discussione la nostra. I cittadini non devono mancare perché le idee sono come aria fresca: ci aiutano a vivere meglio”.

I prossimi appuntamenti, tutti all’Auditorium comunale di Marano con inizio alle 20.30 e ingresso libero, saranno:

Mercoledì 14 maggio – Titolo: Possiamo ritenere che l’Europa sia al riparo dal fondamentalismo religioso? Nuova mappa dell’integralismo contemporaneo – Con Michele Di Cintio: filosofo della Sfi Vicenza laureato con Semerari a Bari, già preside del Corradini di Thiene e che negli ultimi anni si occupa soprattutto di formazione del personale docente e di educazione all’Europa.

Mercoledì 21 maggio – Titolo: Possiamo ritenere che l’Europa sia al riparo dal fondamentalismo religioso? – Con Michele Lucivero: laureato in filosofia e scienze religiose a Bari e ad Urbino, è insegnante nelle cuole superiori della provincia di Vicenza.

Mercoledì 28 maggio – Titolo: Qual è il valore simbolico che diamo alla sessualità? Intenzionalità corporea, tra erotica e simulacro – Con il professor Marco Ronconi.

R. C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *