Breaking News

L’ospedale San Bortolo di Vicenza amplia i servizi e apre alle visite di notte

“L’Ulss 6 di Vicenza ha colto pienamente l’obiettivo che ci siamo posti con l’operazione ‘ospedali aperti di notte’: partire con i servizi basilari di diagnostica con le grandi macchine e poi studiare ogni possibile evoluzione. Molto bene aprire cardiologia a giugno e l’ok a ecodoppler e visite urgenti, difficile ma altamente qualificante la prospettiva di aprire la radiologia per 24 ore al giorno. Il successo che l’iniziativa sta avendo tra i pazienti vicentini è una grande soddisfazione, per la quale ringrazio dirigenza, personale e rappresentanti dei lavoratori, che stanno facendo squadra nell’interesse della gente”.

Il presidente della Regione Luca Zaia
Luca Zaia

Con queste parole il presidente della Regione commenta con favore l’allargamento dei servizi offerti alla popolazione nelle ore serali e nei week end deciso dall’Ulss 6 di Vicenza.

“Il San Bortolo – aggiunge il governatore – si conferma anche in questo ambito come struttura benchmark nel Veneto, così com’è anche per il livello tecnico scientifico e del personale nel suo complesso. A tutte queste persone va il mio ringraziamento personale – conclude Zaia – ma credo che un grazie possa e debba venire loro anche dai pazienti, ai quali, con evidenti sacrifici, si sta dando davvero il meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *