L’Ospedale Alto Vicentino apre ancora le porte alle donne

Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale. Colpisce i giovani tra i 20 e i 40 anni, in prevalenza donne nel pieno della loro vita. Le persone con sclerosi multipla sono 72 mila in Italia. Venerdì 30 maggio, in occasione della quindicesima Settimana Nazionale sulla sclerosi multipla promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna organizza, per la prima volta in Italia, una giornata di porte aperte in oltre 100 ospedali italiani, gran parte dei quali premiati con i Bollini Rosa come quello dell’Alto Vicentino a Santorso, per visite, consulenze e attività di informazione per tutti i cittadini, con particolare attenzione alle donne.

L’Ulss 4 partecipa all’iniziativa offrendo ai cittadini, nell’Ospedale Alto Vicentino, più precisamente nel poliambulatorio 2 sala attesa B, colloqui e visite gratuite aperte a tutti dalle 08.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 16.30, con 23 posti disponibili in totale. Le visite, eseguite dalle dottoresse Giovanna Di Palma e Anna Perelli nel reparto di Neurologia dell’Ospedale, diretto da Flavio Sanson, sono gratuite e non richiedono ricetta medica. Basta la prenotazione al call center (telefono 0445 633633) o nei diversi punti di prenotazione dell’Ulss 4 Alto Vicentino.

Si tratta di un così detto H-Open Day, iniziativa già sperimentata per altre patologie, in cui gli ospedali del Network Bollini Rosa che vi aderiscono aprono le porte alla popolazione mettendo gratuitamente a disposizione diversi tipi di servizi. Quest’anno viene realizzata anche una giornata dedicata alla sclerosi multipla, patologia neurologica che ha un impatto molto pesante sulla qualità di vita delle pazienti e dei familiari che vi prestano assistenza, in considerazione della giovane età di incidenza, dell’imprevedibilità del decorso clinico e dell’evoluzione progressivamente invalidante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità