Dueville, torna Eticamente e festeggia il decennale

Torna anche quest’anno a Dueville la rassegna Eticamente e lo fa per tagliare l’importante traguardo del decenale. Dal 7 all’11 maggio la ricca kermesse dedicata ai temi ambientali e comunitari ha scelto quest’anno il significativo slogan Mi nutro di risorse. E imparo a non sprecarle.

Di particolare interesse venerdì 9 alle 21 al Teatro Busnelli lo spettacolo Q.B. Quanto Basta. Stili di vita per un futuro equo con la compagnia teatrale Itineraria di Milano. Un tema importante quello dell’impatto ambientale: è difficile credere – questo il messagio degli autori – che l’umanità possa avere un futuro se continueremo con l’attuale ritmo di consumi, di spreco delle risorse, di inquinamento, di distruzione delle foreste e del territorio, di degrado della biosfera. È necessaria e urgente un’inversione di rotta, se vogliamo che le prossime generazioni abbiano un futuro. Scegliere uno stile di vita sobrio migliora la qualità della nostra vita individuale e collettiva, apre a una nuova relazione con gli altri, permette di godere la bellezza della vita nella dimensione della condivisione e della convivialità.

Partendo da considerazioni sui sempre più evidenti squilibri climatici causati dall’attività umana, nello spettacolo si affronta il problema dell’impronta ecologica, dell’iperconsumo del Nord opulento, del sottosviluppo del Sud del mondo, del ruolo delle multinazionali, delle botteghe del commercio equo e solidale, degli ecoprodotti, della mobilità sostenibile, del riciclo e riuso, insomma di tutte le possibli alternative all’insegna di un mondo più equo per tutti. Uno spettacolo teatrale per passare dalla presa di coscienza a nuovi comportamenti, per deporre nelle pieghe dell’agire quotidiano i semi di un futuro diverso.

Nel programma di Eticamente ci saranno anche film a tema, teatro, laboratori per ragazzi e incontri pubblici. Tra gli altri appuntamenti da segnalare giovedi 8 alle 20.30 al Teatro Busnelli La cucina degli avanzi con gli chef Amedeo Sandri e Piergiorgio Casara che insegneranno come utilizzare bene gli avanzi di cucina. Sabato 10 alle 17 all’Oratorio Santa Maria la tavola rotonda D(i)ritto al cibo: Tutti a tavola! Ovvero come la lotta allo spreco alimentare e a favore dell’agricoltura sostenibile possa migliorare la nostra vita. Interverranno: Luca Falasconi, Docente di Agraria all’Università di Bologna e tra gli artefici di Last Minute Market (progetto ideato per contrastare gli sprechi alimentari nela grande distribuzione commerciale); Massimo Pallottino, del Centro di Scienze per la Pace dell’Università di Pisa e collaboratore della Caritas Italiana nella campagna Cibo per tutti, una sola famiglia umana; Luigi Mennella, refeente della Banca Africana di sviluppo). A conclusione aperitivo proposto dal Comitato Genitori con l’accompagnamento musicale dell’Orchestra dei Fiati della Provincia di Vicenza. Saranno esposti i disegni e le opere realizzate con materiale riciclato del concorso rivolto alle scuole primarie Io vado a piedibus. Non spreco risorse.

Ancora sabato 10 ma alle 20 in Oratorio Cena etica in bianco (prenotazioni entro il 7 maggio al 348 2526856). Domenica 11 a conclusione della rassegna la tradizionale e colorata Festa dei Popoli al parco Baden Powell con assaggi di piatti tipici proposti da gruppi provenienti da diverse parti del mondo e intrattenimento con musica e danze di diverse nazioni; stand di associazioni umanitarie nazionali e internazionali e di gruppi che operano nel territorio comunale; laboratori per bambini.

Alessandro Scandale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità