Breaking News

Convegno a Vicenza domani sulla lettura ad alta voce ai bambini

Si terrà domani, 17 maggio, a Palazzo Cordellina, sede della Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza, un convegno promosso dal Dipartimento di Prevenzione Ulss 6 dal titolo “Nati per Leggere, la promozione della lettura ad alta voce nella prima infanzia”. Inizierà alle 9 e la chiusura è prevista per le 13.00. Da più di due anni esiste una Convenzione tra l’Azienda Ulss 6 e la Biblioteca civica Bertoliana, quindi il Comune di Vicenza, per favorire la lettura ad alta voce da parte dei genitori verso i loro bambini. E’ questa infatti questa è una delle azioni del Programma Genitoripiù , fortemente promosso dalla Regione Veneto e riconosciuto dalla comunità scientifica come importante ed efficace per promuovere la salute dei bimbi nei primi anni di vita .

Il convegno vedrà non solo la presenza di esperti scientifici come il professor Dalla Bernardina, Direttore del Dipartimento materno infantile dell’Azienda ospedaliera di Verona ed il dottor Gangemi, pediatra del Coordinamento regionale del Nati per Leggere , che illustreranno l’influenza della lettura ad alta voce sullo sviluppo neurologico nei primi anni di vita , ma anche esperti del mondo delle biblioteche come Giovanna Malgaroli della segreteria nazionale Nati per leggere, che illustrerà la qualificata partecipazione delle biblioteche al progetto.

Nella seconda parte della mattinata seguiranno testimonianze e racconti sulle iniziative portate avanti dai vari protagonisti del progetto, quali bibliotecari , operatori sanitari degli ambulatori del Servizio igiene e sanità pubblica, pediatri di base , insegnanti ed educatori.

Non verrà dimenticato neanche uno spazio per i bambini ed i loro genitori, dato che vi saranno, nei locali attigui di Palazzo Cordellina, letture ad alta voce, per genitori e bambini dai due ai 4 anni, dal titolo Leggimi subito, leggimi forte, organizzati dalla Biblioteca Civica Bertoliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *