Breaking News

Caltrano, Le città visibili festeggia i 100 incontri culturali

Cento di questi giorni! Un bel traguardo quello raggiunto dall’associazione Le Città Visibili di Caltrano, che sabato 10 maggio alle 17.30 festeggierà il centesimo appuntamento culturale nello spazio dell’Osteria da Mariana in piazza Madonna della Salute a Camisino di Caltrano. Uno di quei luoghi (qualcuno li chiamerebbe “ameni”) della nostra fascia pedemontana da cui, di solito, si parte per interessanti escursioni nella natura e che invece, in questo caso, è anche luogo di cultura e di conoscenza. “La nostra associazione – racconta l’intraprendente Sonia D’Adam, presidente del gruppo – festeggia il centesimo incontro con tre artisti e autori: ci sarà musica, prosa e scrittura cinese Shodo”.

Negli anni l’associazione, partendo da poco e nonostante la base sia in un piccolo centro, ha saputo farsi apprezzare dal pubblico che interviene sempre numeroso agli incontri. Una modalità fare cultura – ma anche di creare occasioni di incontro e di amicizia – in maniera semplice ed efficace. Con pochi mezzi, ma convinti delle proprie capacità. E soprattutto del proprio entusiasmo.

IMG_4525 ter“Lo scorso anno – aggiunge D’Adam – abbiamo collezionato storia e storie dei nostri paraggi: dal libro sul maestro Segalla di Chiuppano ai Britannici sull’Altopiano durante la Grande Guerra, dalle macchine agricole Laverda al Monte Summano, nell’affascinante racconto del concittadino Giuseppe Vidale, passando per una rinnovata discussione sul progetto Valdastico Nord, spina nel fianco di chi vede distruggere una valle meravigliosa in nome del nulla”.

Ma ci sono stati anche altri appuntamenti: con la ricercatrice Elena Sartori su virus e vaccini e con la psicologa Donatella De Marco sullo sviluppo personale. Cristina Bozzetto ha illustrato la nuova legge che tutela i figli nati fuori dal matrimonio. “Abbiamo anche passeggiato fra le stelle con il Gruppo Astrofili di Schio, vagabondato fra le steppe della Mongolia, viaggiato su tappeti volanti in Iran con Franca e Riccardo Panozzo. Noi continuiamo a spargere le nostre proposte culturali ad un vento a volte amico, a volte ostile. Spesso, per nostra fortuna, i semi germogliano, dando vita ad intense occasioni di conoscenza e socialità in quell’Osteria da Mariana, diventata da tempo polo di aggregazione culturale che travalica i limiti della nostra piccola realtà comunale.

Sabato 10 maggio Paola Gianoli Caregnato leggerà il suo racconto L’argenteria del conte; Andrea Mazzacavallo presenterà un inedito su Louis Armstrong; Giacomo Alberto Caregnato illustrerà la scrittura cinese. L’ingresso, come sempre, sarà libero e a rendere ancor più gradevole il clima, i titolari del locale sono anche soliti offrire un rinfresco a fine incontro. Il tutto in un’atmosfera di piacevole scambio e relazione.

Alessandro Scandale

Un commento

  1. Francesco Ramon

    Il circolo le città visibili di Caltrano ecco un luogo di incontri in amicizia, l’occasione per un arricchimento culturale su temi sempre affascinanti, ma soprattutto, in concreto, un luogo da cui esci migliore di quando sei entrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *