giovedì , 29 Luglio 2021
Mostra Artigianato Alto Vicentino

Si prepara a Marano la prossima Mostra Artigianato dell’Alto Vicentino

Incontro preparatorio, nei giorni sorsi, a Marano Vicentino, della Mostra Artigianato dell’Alto Vicentino  in vista della prossima edizione che si terrà dal 2 al 5 ottobre. L’incontro si è svolto presso  la sala polivalente Ca’  Vecie, mercoledì 16 aprile. Paolo Tracanzan, presidente della Mostra che, lo ricordiamo, è un importante ente fieristico del territorio, ha esposto alcune delle novità della prossima edizione agli  espositori e agli sponsor presenti nella scorsa edizione, alla quale affluirono circa 30.000 visitatori.

Partendo dal buon risultato del 2013, sono stati sviluppati alcuni spunti utili a migliorare certi aspetti e valorizzare i punti di forza della Mostra. La filosofia di base si è rafforzata, finalizzata ad una crescita culturale del settore. L’impostazione strutturale e quella delle proposte culturali in programma daranno risalto a quelle imprese del territorio, che in ogni ambito artigiano meritano visibilità. Si intende soprattutto dimostrare quanto ricco sia, le’’Alto Vicentino, il panorama di offerte di artigianato qualificato e specializzato, di eccellenza nazionale ed anche internazionale.

L’area della mostra vedrà alcune modifiche nella collocazione degli stand,  che seguirà un percorso lineare per settori artigianali. In un lato dedicato esclusivamente alla edilizia, si creerà l’area “progetto casa”, molto qualificata sotto l’aspetto espositivo, per il quale un gruppo coeso di artigiani del maranese ha già fatto squadra.

Per quanto riguarda le strutture della Mostra, quelle scelte quest’anno come portanti gli impianti per i servizi agli stand saranno le cosiddette “americane”, ovvero tubi di acciaio dalle linee accattivanti per design. Le stesse strutture andranno anche a costituire l’ingresso principale alla Mostra, che risulterà più elegante ed evidente dalla strada rispetto al passato. Inoltre, gli espositori che volessero una consulenza o un aiuto per l’allestimento degli stand potranno quest’anno contare su specialisti del settore, e fornitori di arredi, a prezzi molto vantaggiosi.

Il servizio Bar sarà sostituito da una postazione ristoro veloce per bevande, gestito dalla Cantina Val Leogra, in collaborazione con la Pro Loco. Il Consorzio Tutela Mais Marano gestirà ancora lo spazio della ristorazione. Per arrivare alla zona spettacoli ed eventi si farà ora un unico giro, itinerario non più dispersivo tra gli stand, ma obbligato, affinché il visitatore non rischi di saltare qualche angolo o lato espositivo.

Le novità maggiori della Mostra artigianato di quest’anno saranno comunque nelle proposte culturali e di intrattenimento per i visitatori, soprattutto i ragazzi delle scuole elementari e medie, che avranno di che giocare imparando un mestiere. E’ previsto un laboratorio di pizzeria, dove i bambini impasteranno inforneranno e mangeranno le loro pizzette, ed un altro di pasticceria.

“Come ogni anno, – ha ricordato in conclusione Tracanzan – ci sarà anche la sfilata di moda, ma si sta lavorando su nuove proposte importanti, per portare più visitatori grazie alla qualità di eventi che punteranno a far conoscere la prestigiosa identità del nostro territorio artigiano”. Per maggiori informazioni, mail: info@mostramarano.it,  telefono: 0445 598833 oppure 320 4236699

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità