Festival economico Città impresa, a Schio

Schio, “Nuovi alfabeti per l’economia” al Festival Città Impresa

Prende il via venerdì 11 aprile,  a Schio, la settima edizione del Festival Città Impresa. L’evento si aprirà con una intervista pubblica all’amministratore delegato di Luxottica, Andrea Guerra, condotta da Ferdinando Giugliano, del Financial Times. Il Festival, promosso da VeneziePost, Fondazione Cuoa e Comune di Schio, sarà anche una occasione importante per  accendere i riflettori del mondo economico su Schio, città impresa per eccellenza, e il luogo per discutere e scrivere i Nuovi Alfabeti per l’Economia.

E’ questo infatti il titolo di questa edizione del Festival, che si presenta come progetto di respiro europeo, sviluppato con partner di rilievo internazionale, come il Regno dei Paesi Bassi, nell’ambito del progetto Olandiamo in Veneto, e che vedrà la partecipazione di ospiti di fama mondiale: dal Premio Oscar Didier Elzinga al direttore della Biennale Internazionale d’Architettura di Rotterdam, Georges Brugmans, dal governatore del Nord Brabante, Yves De Boer al coordinatore del progetto Atelier Brabantstad, Joachim Declerk.

“La crisi di questi anni sta portando cambiamenti strutturali nella nostra economia – ha commentato Stefano Micelli, direttore scientifico di Fondazione Nord Est e presidente del Comitato Scientifico del Festival Città Impresa -. Gran parte delle categorie che abbiamo utilizzato per ragionare sul futuro del paese meritano di essere ripensate. La stessa idea di crisi è in parte superata. Stiamo entrando, non senza difficoltà, in un nuovo scenario economico e sociale che ci costringe a pensare e a operare diversamente. Il Festival si propone di riflettere su questa discontinuità proponendo prima di tutto una serie parole nuove che, speriamo, andranno a comporre un ragionamento all’altezza delle sfide che abbiamo di fronte”.

“Con questa edizione di Città Impresa – ha poi aggiunto Antonio Maconi direttore del Festival – poniamo una sfida: affrontare il tema della crisi evitando i luoghi comuni e ripartendo da zero. Al Festival si confronteranno 150 relatori, 150 testimonianze esemplari dal mondo delle imprese, delle istituzioni, della ricerca, dell’informazione, che con la loro capacità di visione aprono orizzonti, diversi e più ampi. La vera sfida? Non relegarli a casi isolati; non ammirarli come fenomeni inimitabili e irraggiungibili. Considerarli, invece, come punti di riferimento, come lettere per comporre un nuovo lessico, come segni per tracciare un pensiero di sviluppo per il Paese”.

«La città di Schio – ha invece sottolineato sindaco di Schio, Luigi Dalla Via, – accoglie la tradizione produttiva e l’innovazione necessaria per stare al passo con i tempi. Su queste basi è nata la volontà di avviare un propizio confronto e una riflessione sull’impresa e sulla cultura, o meglio, sulla cultura d’impresa, soprattutto in un momento di grande cambiamento produttivo e sociale come quello che stiamo vivendo. Per tre giorni Schio sarà così la Città Impresa per eccellenza del Nordest. Un ruolo che siamo orgogliosi di rivestire. Per la nostra storia e i valori che hanno guidato la crescita e lo sviluppo della nostra comunità. Per l’impegno del presente nella cultura, nella formazione e nell’innovazione. Per una visione di futuro di cui vogliamo essere protagonisti”.

Città Impresa è, in buona sostanza, un laboratorio di progettazione strategica del territorio, come testimonia l’adesione di oltre 50 tra partner istituzionali, imprese e soggetti privati. Made in Italy e pianificazione del territorio, sfida all’internazionalizzazione e reti di impresa, gestione delle risorse umane, progettazione del turismo e rapporto tra cultura ed economia sono alcuni dei temi che verranno affrontati da un qualificato gruppo di relatori, tra i quali Pier Paolo Baretta, sottosegretario al Ministero Economia e Finanze, Renato Soru, presidente di Tiscali, Diego Ciulli di Google Italia, Alberto Baban, presidente di Piccola Industria in Confindustria, Roberto Zuccato, presidente di Confindustria Veneto, e Luca Rinfreschi, presidente nazionale di Cna Federmoda.

Il programma completo dell’edizione 2014 del Festival Città Impresa è disponibile sul sito internet www.festivalcittaimpresa.it, dove è possibile visualizzare gli eventi in calendario, scoprire protagonisti e sezioni, e registrarsi ai vari appuntamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità