Vicenzavicenzareport

Fiera, con Gitando.All Vicenza diventa più internazionale

Gitando.All alla Fiera di Vicenza assume valenza internazionale e porta il Veneto sugli scudi per il turismo accessibile, segno di civiltà e di rispetto. Il turismo senza barriere infatti qualifica le strutture e i sistemi di ospitalità che si attrezzano ad accogliere tutti e aumenta il fatturato aziendale di una percentuale tra il 18 e il 20 per cento. “E’ una scelta civile, ma anche economica”, ha ribadito l’assessore al turismo del Veneto Marino Finozzi al salone europeo del turismo per tutti in corso a Vicenza, illustrando i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri in questo segmento del turismo che interessa circa un quarto dei turisti nel mondo. L’assessore era affiancato dal presidente della Fiera di Vicenza Matteo Marzotto, dal presidente dell’organizzazione Villege4All e da Sofia Righetti, da domenica scorsa campionessa italiana di slalom gigante su monoscì e vicecampionessa di slalom speciale.

“Per noi il turismo accessibile è un impegno politico e morale prima ancora che un’opportunità, consapevoli peraltro – ha aggiunto l’assessore – che attrezzando le nostre mete offriamo in ogni caso a tutti gli ospiti un servizio di maggiore qualità: stiamo infatti parlando di un’ospitalità accessibile anche ad anziani, famiglie con bambini piccoli, gestanti, sordi, ciechi, disabili motori, persone con problemi alimentari o di allergie”.

Nel corso della presentazione delle iniziative che in Veneto vengono rivolte all’accessibilità, in un incontro particolarmente affollato e vissuto anche dai tanti protagonisti del mondo della disabilità, sottovalutato e spesso sconosciuto in tutte le sue sfaccettature, l’assessore regionale ha preannunciato un finanziamento di 10 milioni destinato ai Comuni turistici del Veneto che si attrezzano per l’accessibilità e si è impegnato per fare in modo che Sofia Righetti, veronese di Negrar, possa trovare anche in Veneto piste attrezzate per allenarsi nella sua specialità.

Il Veneto, già Regione di riferimento europea per l’ospitalità accessibile, oggi sigla con l’Organizzazione Mondiale del Turismo dell’ONU un protocollo di collaborazione specifico sull’accessibilità turistica, ufficializzato questo pomeriggio durante il MITA, il Meeting Internazionale del Turismo Accessibile, al quale ha preso parte anche l’assessore regionale alle politiche sociali.

“Gitando.All è una Manifestazione molto cresciuta negli anni, che conosco sin dai miei esordi nel turismo e che ritengo esprima contenuti di assoluto rilievo, dal punto di vista etico e sociale”, ha affermato dal canto suo Marzotto. “Un Paese civile e moderno – ha aggiunto – deve garantire a tutti la possibilità di viaggiare, trascorre il tempo libero a propria dimensione, offrire strutture di ospitalità inclusiva. Gitando.All promuove molto consapevolmente queste esigenze, sottolineando anche la grande opportunità economica del settore. Nell’ambito del turismo, che già di per sé rappresenta la prima industria del nostro Paese, il turismo accessibile costituisce un comparto ad altissimo potenziale. Basti pensare agli  80 milioni di europei con disabilità, di cui 4 milioni sono italiani, a cui aggiungere i circa 2 milioni di accompagnatori, che preferisco definire nel loro insieme utenti “con differenti necessità”. Di questa straordinaria occasione economica Fiera di Vicenza con Gitando.All , vuole essere promotore di eccellenza e trait d’union tra i principali operatori mondiali e la nostra migliore offerta turistica italiana”.

Nell’occasione, Vitali ha fatto il punto sul censimento in corso delle strutture di accoglienza del Veneto catalogate in base alla loro accessibilità, iniziative che costituirà il maggiore pacchetto turistico italiano di offerta per tutti, mentre Sofia Righetti ha ribadito che per essere accessibili non siano necessarie grandi cose, ma tanta attenzione che si traduca in fatti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button