mercoledì , 28 Luglio 2021

Expo 2015, Vicenza scelta dall’Anci come città testimonial per il Veneto

Vicenza è stata scelta dall’Anci, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, come città testimonial per rappresentare il Veneto all’Expo 2015 che si terrà dall’1 maggio al 31 ottobre a Milano con il titolo “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. La scelta è stata comunicata dal presidente dell’Anci Piero Fassino al sindaco Achille Variati che l’ha resa nota oggi in conferenza stampa assieme al vice sindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci.

Achille Variati
Achille Variati

“Sono riuscito a fare in modo – ha commentato il sindaco di Vicenza, Achille Variati, – che Anci nazionale scegliesse Vicenza perché sono convinto che questa sarà una grande opportunità, una vetrina di fondamentale importanza per l’economia e il turismo della città e del territorio. Vicenza si trova lungo la direttiva da Milano a Venezia e rientriamo quindi nel bacino di attrazione che guarda agli oltre 20 milioni di presenze previste. Il nome di Vicenza entrerà nei circuiti internazionali dell’Expo di cui vogliamo diventare una tappa per molti visitatori dopo aver creato in loro la curiosità di scoprire la nostra città. In questo progetto intendiamo coinvolgere gli altri Comuni della provincia, la Regione e le categorie economiche per vincere assieme, con un lavoro di squadra, la scommessa contro il provincialismo e a favore dell’internazionalizzazione”.

Il percorso di avvicinamento verso Expo 2015 avrà una tappa importante il prossimo settembre con un evento di tre giorni alla cui organizzazione sta lavorando il vice sindaco Bulgarini d’Elci:

“Vogliamo essere protagonisti dell’Expo, – ha detto Bulgarini d’Elci – proponendo temi e filoni caratteristici di Vicenza, offrendo una cornice unica in grado di conquistare l’attenzione dei visitatori in arrivo, il 40% provenienti da fuori Europa. E’ una sfida affascinante che può portare grandi benefici alla città e alle imprese: per questo stiamo già lavorando ad un evento di lancio il prossimo settembre per la promozione della città e del territorio nei giorni tra il 20, il 21 e il 22 settembre coinvolgendo categorie economiche, camera di commercio, scuole e università sui temi dell’Expo che riguardano l’alimentazione, la salute e l’energia. Tre giorni di festa per la città, che comprenderanno gli eventi di sabato 20, il 21 in cui ci sarà anche la domenica senz’auto, e lunedì 22 dedicato alle scuole e alle iniziative pubbliche ed istituzionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità