Provinciavicenzareport

Caldogno, inaugurate le case dell’acqua

Inaugurate ieri dal sindaco Marcello Vezzaro e dall’assessore all’ecologia del Comune di Caldogno, Ivano Meneguzzo, le casette dell’acqua di Caldogno e di Rettorgole e Cresole ,realizzate dalla ditta Doch Srl. Alla cerimonia erano presenti alcune classi delle scuole elementari dotate di borraccia da mezzo litro che hanno di fatto inaugurato gli erogatori.

“Come amministrazione locale – ha sottolineato Vezzaro – abbiamo aderito al Patto dei Sindaci 2020, ovvero ci siamo impegnati a contenere entro il 2020 l’emissione di anidride carbonica del 20%: questo avverrà grazie alle casette dell’acqua che limitano la produzione e l’imbottigliamento e il trasporto delle bottiglie, ma anche all’installazione di pannelli fotovoltaici sugli edifici gestiti dal Comune e sulla piantumazione di alberi sul territorio. A dare un impulso all’aumento del verde sarà la realizzazione del Centro Equestre e del suo parco, anche se abbiamo deciso, come amministrazione, di mantenere sempre nel Pat il 70% del territorio dedicato al verde”.

Nell’intervento, davanti ai ragazzi delle scuole, il direttore commerciale della ditta che gestisce la casetta dell’acqua, Fabio Maistro, ha spiegato che un impianto del genere eroga a regime dai 1500 ai 2000 litri di acqua al giorno, e che nel giro di un anno riesce a risparmiare ben 60 chilometri di bottiglie d’acqua messe una dietro l’altra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button