Bassano, tenta di sfondare la vetrata del Call center. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa hanno arrestato oggi, per tentato furto aggravato, un uomo di 33 anni marocchino, di nome Nabil Malih, residente a Bassano, per altro non nuovo ad imprese di questo genere. L’uomo, durante la notte, ha tentato di rompere a martellate la vetrata del Call center “Wester Union” in piazzale Cadorna. Alcuni cittadini, che si trovavano a poca distanza, udendo i rumori, si sono allarmati ed hanno chiamato i Carabinieri.

Nabil Malih
Nabil Malih

I militari del Nucleo operativo radio mobile di Bassano del Grappa, giunti sul posto, lo hanno subito individuato, in prossimità del Call center, Alla vista della pattuglia il marocchino si è dato alla fuga ma i Carabinieri lo hanno inseguito e bloccato dopo pochi metri, in via Bonaguro.

Nelle immediate vicinanze, in un giardino di un’ abitazione privata, e’ stato trovato anche il martello utilizzato per sfondare la vetrata. L’arresto è stato convalidato ed in sede di rito direttissimo il giudice ha contestato al Malih il reato di danneggiamento e rinviato l’udienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità