giovedì , 29 Luglio 2021
La Basilica Palladiana di Vicenza vista dall'alto
La Basilica Palladiana di Vicenza vista dall'alto

Basilica palladiana, pubblicato il bando per la gestione del bar in terrazza

Il Comune di Vicenza affiderà in gestione il bar nella terrazza della Basilica palladiana, un servizio già sperimentato con successo lo scorso anno. Ricordiamo che la Basilica palladiana attira ogni anno quasi 500 mila visitatori, sono inoltre 90 mila fino ad ora gli ingressi alla mostra “Verso Monet”,  e furono 270 mila quelli della mostra “Raffaello verso Picasso”. Quanto alla terrazza, dalla quale si gode una vista molto suggestiva sulla città, gli accessi sono almeno 70 mila gli accessi. Buoni anche quelli che ha fatto registrare la  mostra “Illustri”, circa 30 mila, e poi vanno considerate varie altre mostre ed eventi. Insomma, la presenza di un bar sulla terrazza è più che giustificata e se ben condotto si presenta come una buona opportunità economica.

Jacopo Bulgarini D'Elci
Jacopo Bulgarini D’Elci

“Il notevole interesse – ha sottolineato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci – suscitato dalla riapertura della Basilica palladiana dopo il restauro, e lo stupore che dei visitatori che hanno raggiunto la terrazza, ci hanno indotto a sperimentare lo scorso anno con successo l’apertura di un bar sulla sommità del monumento. Vogliamo quindi continuare a proporre questo servizio, per il quale abbiamo studiato uno specifico bando aperto a chiunque possegga i requisiti previsti. A tutela del delicato contesto del monumento palladiano, chiediamo che il futuro gestore del bar abbia avuto,  nell’ultimo triennio, esperienze nella gestione di servizi di bar e caffetteria o ristorazione, in contesti di interesse storico o artistico sottoposti a vincolo monumentale”.

Il Comune di Vicenza, da parte sua, si impegnerà a fornire e coordinare il personale di sorveglianza del monumento, mentre il concessionario si occuperà solo della gestione del servizio bar della terrazza. Il bando prevede un canone mensile di 4000 euro a base d’asta- L’offerta economica costituirà uno dei criteri di valutazione previsti dal bando. Ricordiamo che lo scorso anno il gestore si occupava invece della sorveglianza, senza dovere alcun canone al Comune.

“Ci auguriamo – ha aggiunto Bulgarini d’Elci – che la nostra proposta possa interessare qualche imprenditore capace di valorizzare la terrazza della Basilica. Inoltre, visti i tagli di bilancio che sottraggono quest’anno al settore cultura circa 250 mila euro, abbiamo pensato ad una nuova modalità per la gestione degli ingressi. Nel 2013 la terrazza è stata accessibile gratuitamente. Abbiamo pensato ora di proporre un ingresso a pagamento: i cittadini di Vicenza e provincia contribuiranno con 1 euro, mentre un po’ di più sarà chiesto al turista, 3 euro. I bambini accompagnati entreranno gratuitamente. Il nostro obiettivo è infatti non solo recuperare risorse, ma fare in modo che tutti possano accedere alla terrazza. Per questo il biglietto di ingresso è effettivamente ridotto e in linea con l’accesso ai monumenti di altre città. Inoltre, se il gestore del bar dovesse ritenere che il biglietto possa influire sulla sua attività, può anche decidere di rimborsarlo ai clienti”.

Per chi desidera accedere con frequenza alla terrazza è stato pensato un abbonamento da 10 euro che consente a residenti in città e provincia di salire in terrazza per tutta la stagione. “In attesa della riapertura del bar, – ha concluso il vicesindaco – cosa che avverrà ai primi di giugno, sarà comunque possibile visitare la terrazza in occasione di altri appuntamenti, comunque a conclusione della mostra “Verso Monet” e del suo disallestimento. La prima opportunità di accesso sarà quindi il 17 maggio per la Notte dei Musei”.

Chi fosse interessato alla gestione del bar della terrazza della Basilica palladiana, dovrà presentare al domanda entro le 12 del 29 aprile 2014, completa dei documenti richiesti, all’ufficio protocollo del Comune di Vicenza. La concessione avrà inizio formalmente il 15 giugno per concludersi il 30 ottobre 2014. Il gestore si dovrà occupare di proporre l’arredo del Bar che occuperà la porzione di terrazza che si affaccia su piazza dei Signori. L’arredo, secondo le indicazioni della Soprintendenza dei beni architettonici e paesaggistici, dovrà rispettare criteri di semplicità, leggerezza e uniformità meglio dettagliati nel bando.

Il bar potrà rimanere aperto dalle 18 alle 24, dal martedì alla domenica, con la possibilità di concordare con il Comune l’apertura anticipata. L’amministrazione si riserva di utilizzare la terrazza per 10 giornate durante l’attività di servizio del bar. Il 30 aprile alle 11 nella sede del settore cultura, turismo e musei, in levà degli Angeli 11, si procederà all’apertura delle buste. Per informazioni inviare una email a cgentilin@comune.vicenza.it entro quattro giorni dalla scadenza dell’avviso. Le risposte saranno pubblicate nel sito www.comune.vicenza.it, alla sezione “Altre gare e avvisi”. Il disciplinare di gare, il capitolato  e la planimetria sono pubblicati sempre sul sito www.comune.vicenza.it  alla sezione “Altre gare e avvisi” (http://www.comune.vicenza.it/albo3/altri.php/104683).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità