Sport

Assenze importanti nel Vicenza, al Menti contro la Reggiana

“La squadra si è ricompattata, ha capito le difficoltà e lavorando nel modo giusto sapremo uscire da questa situazione”. A parlare così è Giovanni Lopez, tecnico del Vicenza, chiamata domani, allo stadio Menti, a riscattarsi dopo i poco esaltanti risultati delle ultime partite. Affronterà la Reggiana, squadra che in realtà non ha più nulla da chiedere al campionato. I biancorossi invece devono mantenere, e possibilmente migliorare, una posizione di classifica che li faccia andare ai play off con qualche vantaggio sugli altri.

Giovanni Lopez
Giovanni Lopez

“Abbiamo perso tre partite fuori casa – ha infatti aggiunto Lopez, questa mattina nella consueta conferenza stampa della vigilia – e non è da noi. Qualcosa abbiamo lasciato per strada, questo è evidente. Comunque, siamo stati bravi ad entrare nei play-off, e disponiamo ancora di due gare per migliorare la nostra classifica. Vogliamo chiudere questa fase del campionato con un ottimo ricordo e una bella vittoria. Poi ci rivedremo nei play-off, bisognerà passare il primo turno e sarà un altro campionato. Per questo spingo per arrivare nei primi cinque. Disputare la gara secca in casa è tutt’altra cosa”.

A proposito dell’avversario di domani invece Lopez ha ricordato che la Reggiana “nelle ultime cinque partite ha raccolto dieci punti. E’ una squadra che ha provato ad entrare nei play-off, non ha nulla da perdere, hanno a questo punto l’incoscienza di poter rischiare non avendo un obiettivo da rincorrere e incontreranno invece un avversario come noi che persegue un traguardo preciso. La partita sarà sicuramente difficile, abbastanza equilibrata. Loro ci aspetteranno e noi dovremo avere pazienza”.

I biancorossi domani dovranno anche fare a meno di due uomini importanti come Jadid e Maritato. “Senza Jadid – ha detto Lopez in proposito – utilizzeremo giocatori con altre caratteristiche. Cinelli e Castiglia sono individualità più di forza, di corsa. Mi aspetto l’impostazione del gioco da tutti coloro che scenderanno in campo”. Quanto invece all’assenza di Maritato, spetterà a Tiribocchi il compito di sostituirlo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button