Cultura e Spettacoli

Vicenza, la Sardegna è qui

Sardegna, terra di mare e di sogno. Sogni di vacanze in un paradiso a portata di mano. Ma anche terra di profonde tradizioni e di cultura. Un pezzo di Sardegna vive anche a Vicenza, dove l’Associazione Grazia Deledda, presente da anni nella città berica, anche per il 2014 propone un progetto culturale con numerosi eventi, a cura della scrittrice Stefania Calledda, dal titolo La Sardegna è un’altra cosa – Un insolito viaggio nell’Isola. Come sottolinea la presidente dell’associazione, Luciana Sedda, attraverso le tappe di questo viaggio nella cultura sarda, attraverseremo personalità, storia, musica e attualità, che costituiscono il patrimonio sardo, in una chiave di lettura aperta alla contemporaneità multiforme, per ricongiungersi alla realtà nazionale e internazionale attraverso l’incontro, perché la specificità sia ancora una ricchezza da condividere.

Nei mesi di marzo e aprile, sono previsti i primi due appuntamenti: venerdì 21 Marzo alle 20.30 al Centro Culturale S. Paolo, viale Ferrarin 30 a Vicenza proiezione e letture su Gramsci raccontato per immagini da Giuseppe Manias, responsabile della Biblioteca Gramsciana di Ales, introduce e modera Stefania Calledda. Venerdì 11 Aprile alle 18.30 al Centro Culturale S. Paolo presentazione del libro La prima bardana. Modernizzazione e conflitto nella Sardegna dell’Otto-cento con Gianni Fresu storico dell’Università di Cagliari. Introduce e modera Stefania Calledda.

Seguiranno altri eventi che sveleranno altri angoli di Sardegna, in un percorso tutto da scoprire. Oltre agli appuntamenti del progetto di Stefania Calledda, l’Associazione propone i seguenti momenti di incontro. Venerdì 4 aprile ore 18,30 sempre al Centro Culturale S. Paolo, presentazione del libro Fuori tempo massimo di Luciana Chittero Villani. Nata in Sardegna da madre sarda e padre friulano,ma vicentina di adozione, la Chittero ha pubblicato cinque sillogi di poesia, un romanzo, Tu non fuggi mai dalla mia testa, vincitore del 1° premio Autori da scoprire ambientazione Alto Adige, ed il libro per bambini La leggenda di Dravella. Nel nuovo romanzo un anziano giornalista ed una giovane scrittrice si incontrano casualmente ed indagano su un mistero portato a galla da un manoscritto.

Sabato 12 aprile alle 15 visita guidata al Museo di Monte Berico dove è conservata una racccolta d’arte sacra che spazia dai paramenti e arredi alle opere pittoriche risalenti al Quattrocento, al Cinquecento e al Seicento; una parte importante della raccolta è costituita da ex voto. Chiedo corte-semente di comunicare via mail o telefonando ai numeri sotto riportati il nome di chi è interessato alla visita: il gruppo sarà al massimo di 20 persone.

Il 13 aprile, Domenica delle Palme, a Rubbio (frazione di Conco) nella chiesa parrocchiale di Maria Bambina alle 9.30 verranno consegnate le palme intrecciate che provengono dalla Sardegna e che saranno benedette durante la celebrazione della S. Messa. Nell’occasione sarà possibile ammirare ed acquistare i gioielli di pietre dure creati dal professor Girolamo Zamperetti.

Alessandro Scandale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button