Vicenza

La Basilica Palladiana di Vicenza premiata dall’Unione Europea

Un prestigioso riconoscimento è stato assegnato oggi alla Basilica Palladiana di Vicenza. Si tratta del premio dell’Unione Europea/Europa Nostra, per la conservazione del patrimonio culturale. Il monumento simbolo della città di Vicenza è stato premiato “per l’importanza e la qualità del restauro che ha interessato lo storico edificio palladiano”. Ottenuta l’ufficialità della proclamazione direttamente da L’Aja e da Bruxelles, ne hanno dato notizia nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino il sindaco di Vicenza, Achille Variati, e il presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin (che ha presentato la candidatura della Basilica al Premio), alla presenza del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona, Paolo Biasi, che ha finanziato il complesso intervento di restauro del monumento.

Achille Variati
Achille Variati

“La nostra Basilica Palladiana, – ha commentato Variati – patrimonio dell’Unesco insieme agli altri monumenti palladiani della città dal 1994, entra da oggi anche nel prestigioso circolo dei premi di Europa Nostra grazie al restauro concluso nel 2012. Marcel Proust, dopo aver visitato l’Italia, scrisse: ‘La vera terra dei barbari non è quella che non ha mai conosciuto l’arte, ma quella che, disseminata di capolavori, non sa né apprezzarli né conservali’. Oggi i vicentini stanno dimostrando nei fatti tutto il loro amore per il proprio patrimonio, e ciò sarà premiato con l’ingresso di Vicenza nei grandi circuiti turistici internazionali. La bellezza ci ricompenserà, portando crescita e sviluppo. Grazie, quindi, alla Fondazione Cariverona, per aver finanziato il restauro, e grazie alla Banca Popolare per averlo candidato al premio europeo. Stiamo lavorando tutti nella giusta direzione”.

E’ stato infatti proprio il presidente Gianni Zonin, che è anche membro del Comitato di Presidenza di Europa Nostra, a proporre di candidare la Basilica al prestigioso premio europeo, memore della visibilità internazionale ottenuta da Palazzo Thiene, sede storica della Banca Popolare di Vicenza, in seguito al conseguimento di questo stesso riconoscimento nel 1999.

Gianni Zonin
Gianni Zonin

“E’ un grande orgoglio per la nostra città – ha detto Zonin a proposito del premio – nonché una straordinaria occasione per valorizzarne il valore artistico di livello internazionale. Come membro di Europa Nostra, come presidente della Banca Popolare di Vicenza e, soprattutto, come cittadino di Vicenza, ho ritenuto che la candidatura della Basilica Palladiana, fosse un contributo importante per valorizzare la nostra bellissima città e per rilanciarla come centro di turismo culturale anche a livello internazionale”.

“Anche la Fondazione Cariverona – ha aggiunto Biasi – esprime grande soddisfazione per questo riconoscimento. Lo merita Vicenza e lo merita la Basilica. Noi siamo loro vicini e lo saremo ancora”.

Per accedere al premio, un corposo dossier sulla storia e sul restauro della Basilica Palladiana era stato inoltrato qualche mese fa all’associazione Europa Nostra, di cui è presidente il cantante d’opera Placido Domingo, con la richiesta di partecipare alla rigorosa selezione per la categoria “conservazione”. Una commissione di esperti indipendenti ha successivamente esaminato 200 progetti provenienti da 30 diversi Paesi e inserito il monumento palladiano nella rosa dei 27 vincitori dei quattro ambiti previsti dal premio: oltre alla categoria  “conservazione”, per la quale sono stati selezionati 13 vincitori, sono previste le sezioni “ricerca”, “contributi esemplari” e “istruzione, formazione e sensibilizzazione”.

La cerimonia di premiazione si terrà il 5 maggio a Vienna, al Congresso annuale di Europa Nostra sul patrimonio europeo. Entro settembre, infine, Vicenza ospiterà la cerimonia di allocazione della targa del premio in Basilica Palladiana, alla presenza dei vertici della Commissione europea per l’istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù e di Europa Nostra. In occasione del conferimento del premio la sezione del sito www.comune.vicenza.it dedicata alla Basilica Palladiana (percorso Uffici>Settore Cultura e turismo>Cultura) è stata arricchita di nuovi contenuti informativi e fotografici.

In questa pagina, il Comunicato ufficiale della Unione Europea, con le motivazioni del premio assegnato alla Basilica Palladiana di Vicenza

Articoli correlati

Un Commento

  1. La Basilica Palladiana è una meraviglia, peccato che la Piazza dei Signori, dove è situata, sia teatro di inciviltà e fatti che degradano sia la Basilica che la città. Ho abitato per circa 17 anni in un appartamento con vista sulla Piazza. La Basilica Palladiana era ubicata alla mia sinistra. Ciò che ho visto, e soprattutto sentito con violenza, è stato allucinante: persone ubriache che urlavano in piena notte, musica che usciva dai locali a tutto volume anche fino alle due del mattino ( si possono contare circa una decina di bar tutti inseriti intorno alla Piazza), schiamazzi incessanti etc.etc. e tutto ciò si faceva più pesante da un anno all’altro. La male educazione, alla quale ho assistito, mi fa pensare ad una perla rara, la prestigiosa Basilica, inserita in un contesto deludente e privo di controllo. Peccato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button