sabato , 16 Ottobre 2021
L' Ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa
L'ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa

Bassano, all’ospedale San Bassiano c’è “Doctor Clown in corsia”

“A volte un sorriso vale più di molte parole e può avere un effetto migliore di una medicina. I 28 volontari che operano al San Bassiano possono testimoniarlo”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta l’operazione “Dottor Clown in corsia”: per tre pomeriggi a settimana l’Ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa si illumina di nuova luce grazie all’attività dei volontari che svolgono il servizio di clownterapia lungo le corsie dei reparti di Pediatria e Geriatria.

Luca Zaia
Luca Zaia

“Non possiamo che essere orgogliosi di questa splendida iniziativa – prosegue Zaia – che dimostra quella solidarietà tipica di noi veneti e che si incardina perfettamente con la nuova filosofia di approccio al paziente che deve ricevere la massima attenzione non solo sul piano clinico, nel quale siamo bravissimi ma, anche, su quello del rapporto umano”.

“E’, quindi, un’ulteriore attestazione – continua il Presidente – della qualità diffusa e dell’attenzione totale ai bisogni dei bambini, delle mamme e degli anziani in quanto questo progetto risponde in modo efficace ed efficiente alle necessità dei pazienti attraverso l’umanizzazione dell’ambiente ospedaliero. Il bambino e l’anziano sono spesso pazienti particolari da curare e assistere con particolari attenzioni, e questo è quello che stiamo facendo in tutto il Veneto. Vogliamo, infatti, curare meglio e ricoverare meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità