ProvinciaVicenzareport

Tavola rotonda, a Bassano, sulle riforme improvvisate della giustizia

La sezione di Bassano del Grappa dell’Associazione nazionale avvocati, con il patrocinio del comune di Bassano del Grappa, propone per giovedì 9 gennaio 2014 una tavola rotonda dedicata al tema “Le riforme improvvisate della giustizia, quali effetti per società e cittadini?”. L’incontro si terrà nella sala conferenze dell’hotel Palladio, in via Gramsci, a partire dalle 15. Dopo i saluti del presidente dell’Ordine degli avvocati bassanesi, Francesco Savio, e del presidente Anai della sezione locale, Rosario Tucci, interverranno il sindaco di Bassano, Stefano Cimatti, il componente della Giunta dell’organismo unitario dell’avvocatura, Fabio Sportelli, il presidente nazionale dell’Anai, Maurizio De Tilla.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza, in particolare alla categorie maggiormente interessate e coinvolte nella chiusura del Tribunale cittadino. Ed è inutile sottolineare quanto il tema si di attualità e sentito a Bassano. Il Tribunale infatti è di fatto chiuso ormai da mesi, caduto, come è noto, assieme a decine di altri Uffici giudiziari italiani ritenuti “minori”, sotto la scure della necessità dei tagli alla spesa pubblica. Le speranze che venga riaperto forse non sono del tutto perse, certo è però che le possibilità di un suo ritorno all’attività del passato appaiono a dir poco remote.

Ed è un peccato, poiché era questo uno dei pochi Uffici giudiziari ad andare bene, a non avere innumerevoli cause accatastate e destinate ad essere smaltite in tempi biblici. Ed ora le sue pratiche gravano sul Tribunale di Vicenza, questo sì intasato e destinato ad esserlo sempre di più. Purtroppo in Italia spesso i tagli, come varie altre scelte, non vengo fatti secondo le regole del merito e del buon senso ma, oseremmo dire, un po’ alla cieca, o quantomeno con miopia e improvvisazione…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button