Thiene

Con “Fai Click!” Thiene educa i giovani al risparmio energetico

Si chiama “Fai Click!” il nuovo progetto sperimentale, avviato dal Comune di Thiene e dall’Istituto Comprensivo di Thiene, che interesserà le scuole “M. Amatori”, “Scalcerle”, “Collodi”, “San Giovanni Bosco”, “Zanella”, “Talin”, “Bassani” e “Ferrarin” nei mesi dal 1° gennaio 2014 al 31 maggio 2014 e, successivamente, l’anno scolastico 2014/15, con termine fissato al 31 maggio 2015.

L’iniziativa coinvolge alunni, docenti e personale ausiliario, che vengono stimolati a mettere in atto azioni di contenimento dei consumi energetici. Ad ogni plesso è stato consegnato un tabulato con i consumi mensili, in termini di quantità di energia elettrica utilizzata, in chilovattora (Kwh) riferiti agli anni 2012 e 2013. Con cadenza bimestrale il Comune comunicherà ai plessi il consumo effettivo. Alla fine dell’anno scolastico, quindi al 30 giugno 2014, l’eventuale risparmio ottenuto rispetto ai consumi dei due anni precedenti sarà monetizzato, cioè calcolato in euro, e la metà della cifra sarà assegnata al plesso sotto forma di sussidi didattici.

Al plesso che, in termini percentuali, otterrà il maggior risparmio di tutto l’Istituto Comprensivo sarà anche riconosciuto un contributo aggiuntivo pari al 20% di quanto risparmiato. “La proposta – ha commentato Maria Gabriella Strinati, assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Thiene – è stata lanciata dal consigliere comunale Carlo Gecchelin. L’ho subito condivisa con interesse perché non intende solo promuovere il risparmio energetico ed economico, ma vuole educare ad una più ampia consapevolezza dei beni comuni, sensibilizzando i giovani studenti ad avere rispetto ed un corretto approccio con i beni pubblici e con l’ambiente. Vogliamo, in particolare, puntare sul momento educativo, fiduciosi che quanto i ragazzi apprendono a scuola possa essere poi trasmesso anche in famiglia ed attuato nella vita di tutti i giorni”.

Piena condivisione al progetto “Fai Click!” è giunta anche dal dirigente dell’Istituto Comprensivo di Thiene, Carlo Maino, che si è attivato per la sensibilizzazione degli alunni: “Apprezzo l’iniziativa – ha detto Maino – perché va nella direzione di far crescere nelle coscienze il senso di appartenenza ad una comunità dove ognuno può dare il suo piccolo o grande contributo”.

“L’iniziativa – ha aggiunto Carlo Gecchelin, consigliere comunale ideatore della proposta – prende spunto dalla rilevazione degli alti costi delle bollette elettriche per le scuole di competenza comunale, che ammontano a quasi 70.000 euro nel 2012, con un trend in aumento del 3% riconducibile all’aumento delle dotazioni elettroniche ed intende strutturare un progetto più complesso che non si limita al solo risparmio energetico. Lo scopo del progetto, infatti, è diffondere nelle nuove generazioni una cultura di partecipazione attiva al bene comune e di stimolare in esse una cultura del risparmio economico” .

Nell’attuazione del progetto Fai Click l’Istituto Comprensivo di Thiene sarà sostenuto da alcuni docenti dell’Istituto Tecnico “G. Chilesotti” che si sono resi disponibili a svolgere attività di informazione e formazione al corretto uso delle varie energie nell’ambito della campagna nazionale “Mi illumino di meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità