Veneto

Varata una legge regionale a tutela del pane fresco

Confcommercio Vicenza – “Una legge che finalmente fa chiarezza e aiuta il consumatore a distinguere il pane fresco dai prodotti congelati, a salvaguardia di oltre 2.300 aziende del settore in tutto il Veneto”. Questo il commento di Alberto Morato, presidente dell’Associazione provinciale panificatori Confcommercio Vicenza, all’approvazione, nei giorni scorsi, della nuova legge regionale in materia di pane. Una norma, come ha sottolineato anche il presidente regionale di categoria Massimo Gorghetto, che è una vittoria di Confcommercio Veneto, perché recepisce le richieste avanzate dall’Associazione in una  proposta di legge presentata  alla Regione ancora nel 2007.

Alberto Morato
Alberto Morato

Ci sono voluti, dunque, ben sei anni, ma alla fine il risultato lascia molto soddisfatti gli operatori del settore, come sottolinea Alberto Morato: “Non si potrà più fare confusione tra pane fresco e surgelato, ma soprattutto, si saprà anche la provenienza del prodotto e il luogo di lavorazione. Attualmente sul mercato c’è pane surgelato che arriva dalla Romania o da altri Paesi e che ha anche un anno e più di stoccaggio. E’ giusto che il consumatore ne sia informato, permettendo una scelta consapevole sulla qualità del prodotto che finisce sulla propria tavola”. Tutti i particolari della normativa saranno illustrati ai panificatori vicentini in un incontro che si terrà il 22 gennaio al Centro Formazione Esac di Creazzo, la struttura formativa di Confcommercio Vicenza (per informazioni contattare la segreteria dell’Associazione allo 0444 964300).

“Questo incontro sarà anche un’occasione per analizzare tutti gli aspetti delle legge, anche quelli che presentano eventuali criticità, e per discutere su come valorizzare il lavoro dei tanti professionisti della panificazione che producono quotidianamente pane fresco, non senza sacrifici visti anche gli orari che questo mestiere impone” conclude il presidente Morato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button