Cultura e Spettacoli

“En plein air”, la prima esposizione d’arte plastica e figurativa a Vicenza

Un weekend “En plein air”… sottozero? Non si faranno intimorire dal freddo quasi polare di questi giorni i promotori dell’iniziativa che terrà banco sabato 14 e domenica 15 in corso Fogazzaro a Vicenza. L’associazione culturale Montmartre, in collaborazione con l’assessorato alla partecipazione del Comune propone per i due giorni, dalle 10 alle 20, la prima esposizione d’arte plastica e figurativa in contrà Porta Santa Croce ed in piazzetta dei Carmini nei pressi della storica Chiesa vicentina. Una “prima” che ha soprattutto il sapore di un omaggio, quanto mai partecipato, ad un’artista e donna di cultura recentemente scomparsa, Luciana Peretti, che con il curatore Victor Arellano Rey aveva iniziato nell’estate scorsa a progettare questo evento, con grande entusiasmo e competenza: con l’occasione si potranno visionare anche alcuni dei suoi lavori esposti nelle vetrine dei negozi della zona. Promotrice e creatrice del piccolo ma frequentato circolo culturale Scaletta 62 in contrà S.Lucia, la Peretti ha lasciato con la sua scomparsa un grande vuoto che non sarà facile colmare nella vita culturale vicentina. Appassionata da sempre di cavalli, che dipingeva in ogni forma e colore, Peretti era riuscita negli anni ad aggregare attorno a sé un folto numero di artisti e scrittori, che ospitava nel suo circolo e ai quali metteva a disposizione tempo, energie, passione ed  entusiasmo. “Questo omaggio – racconta la figlia Michela – è forse il modo migliore di ricordare mia madre, una donna che ha speso la propria vita per l’amore della cultura e che non si è mai risparmiata. Sono certa che Vicenza non la dimenticherà ed eventi come questo me ne danno la conferma”.

L’ideatore e curatore della rassegna Rey nell’iniziativa ha coinvolto anche il nuovo comitato del quartiere di Porta S. Croce, l’associazione Il Tritone ed i commercianti di una delle zone del centro storico dove la densità di negozi che propongono oggetti d’arte è molto elevata: nella zona scelta per l’esposizione sono presenti due gallerie d’arte, la Biblioteca internazionale La Vigna che si distingue sempre per le sue iniziative culturali ed espositive, un negozio di cornici antiche e molti altri esercizi con oggetti caratteristici. Dodici gli artisti che esporranno le loro opere più recenti, tra i quali Paolo Pezzimenti, Bepy Bernardotto, che raggiungerà i cinquant’anni di produzione artistica, Daniela Zocca, Alessandra Bertacco e Paolo Zanasco, che sono stati selezionati appositamente dal curatore dell’iniziativa. Gli altri artisti che esporranno proprie opere o creazioni sono Rossana Melai, Luisella Caffieri, Maria Berica Buzzacarini, Marco Ziviani e Sergio Marchioro. Questi lavori si accosteranno ai preziosi libri d’arte che Carlo Matteuzzi, apprezzato librario e antiquario vicentino che proprio in corso Fogazzaro ha il suo quartier generale, proporrà appositamente per la manifestazione insieme a Massimo Carraro.

“En plein air” sarà anche l’occasione per presentare alla città il neonato comitato del quartiere di Porta S. Croce che intende collaborare a favore della comunità della zona, composta da chi vi abita e da chi vi lavora, da commercianti, artigiani, associazioni. Nello stesso fine settimana, nei pressi di Porta Santa Croce dove si svolgerà la manifestazione, sarà possibile visitare anche tre mostre d’arte: nella Galleria Valmore al civico 14, dove saranno esposte le opere di Eros Bonamini; nella Biblioteca La Vigna dove ci sarà un’esposizione del circolo culturale La Soffitta del maestro Otello de Maria; nella sede di Montmartre, al civico 30, dove saranno esposti gli originali lavori di Nadia Volpato. Per informazioni: associazione culturale Montmartre tel. 329 2123809.

Alessandro Scandale

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button