Neve, qualche disagio, ma la città è preparata

Come da previsioni, nella notte tra ieri ed oggi una leggera nevicata ha imbiancato Vicenza. In provincia, invece, ad essere protagonista è stato il ghiaccio. In ogni caso, neve e ghiaccio, hanno creato disagi alla circolazione stradale, soprattutto di alcuni tamponamenti.

In città, fin dalle 5.30 tre mezzi Aim Amcps hanno iniziato a spargere il sale nelle strade, operazione già svolta nei giorni scorsi nei punti critici della città, come ponti, sottopassi, salite, strade collinari, con particolare attenzione alla zona di Monte Berico. Alle 6, poi, Aim Amcps ha attivato il Piano neve sull’intero territorio comunale, mettendo in servizio altri quattro mezzi spargisale. E’ stato attivato anche un numero telefonico (0444 955660) a cui risponde Aim, al quale si possono segnalare reali emergenze o situazioni di vero pericolo.

Alle 9 erano operativi sulle strade cittadine 9 mezzi spargisale, purtroppo rallentati dai micro incidenti che, come detto, hanno creato imbottigliamenti e code. Sono stati inoltre già allertati altri 18 mezzi con lame sgombraneve, in caso di un peggioramento delle condizioni meteo e di un’eventuale accumulo di neve sulle strade superiore a cinque centimetri. Inoltre, dalle 6 di oggi, venticinque addetti sono al lavoro per la pulizia di marciapiedi in centro storico, in particolare nella zona degli uffici aperti al pubblico, e per la salatura marciapiedi delle scuole.

La polizia locale, attiva sul territorio con nove pattuglie, si è occupata in modo particolare di agevolare la circolazione nei punti più critici e lungo le principali vie di accesso alla città e di scortare i mezzi spargisale. Gli agenti sono stati impegnati anche nella risoluzione di incidenti di lieve entità in piazza XX settembre, viale Fiume, via legione Antonini e strada Pelosa.

Per finire, la protezione civile segnala per le prossime ore la possibilità che ci sia ancora qualche lieve nevicata. Da domani pomeriggio, invece,  la temperatura dovrebbe aumentare, anche se rimane un quadro di generale instabilità che potrebbe produrre nuove precipitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *