Maltempo, ghiaccio e gelo anche in provincia

Come Vicenza, anche la provincia è stata colpita da un’ondata di gelo, ma più che la neve, a creare disagi è stato il ghiaccio. A Bassano del Grappa, ad esempio, proprio a causa delle basse temperature e dell’aumento del tasso di umidità si è formato del ghiaccio in alcune zone della città. Fin da ieri il personale del magazzino comunale è intervenuto con lo spargimento di sale, in particolare a Valrovina, dove sta proseguendo questa mattina. Si è intervenuti anche nella zona del centro studi e lungo i percorsi pedonali nella zona del Margnan, prato Santa Caterina e centro storico.

Durante la notte, inoltre, in alcune aree cittadine si è creato uno strato di ghiaccio tanto sottile quanto insidioso. A questo proposito, il sindaco Riccardo Poletto, oltre a raccomandare di prestare la massima attenzione, rassicura i cittadini, spiegando che il personale sta lavorando per aumentare la sicurezza e ridurre i disagi. “Le previsioni meteo – ha poi concluso – segnalano possibili nevicate tra giovedì e venerdì. Se saranno confermate provvederemo fin da giovedì mattina allo spargimento di sale nel territorio comunale”.

Situazione analoga a Thiene. La città si è infatti svegliata in una morsa di freddo gelido e le squadre spargisale si sono messe subito al lavoro per gettare il sale sulle strade, con priorità per le arterie principali e quindi, a seguire, per quelle secondarie. Le operazioni sono iniziate già nella notte tra lunedì e martedì e continueranno finché la situazione lo richiederà.

Oltre ai mezzi meccanici, poi, da questa mattina sono al lavoro sei squadre manuali impegnate a spargere il sale lungo i percorsi pedonali, partendo dai punti sensibili come scuole e cimitero. Si raccomanda comunque a tutti gli utenti della strada, la massima prudenza e il mantenimento di una velocità ridotta. Anche nel thienese, infatti, si sono registrati rallentamenti e disagi a causa di alcuni tamponamenti.

Incidenti stradali che, più in generale, ci sono stati in tutto il Veneto, sempre a causa del fondo stradale ghiacciato. Dalle 6 alle 11, infatti, sono stati 36 gli interventi dei vigili del fuoco. L’incidente più grave ha purtroppo provocato una vittima. Si tratta di un uomo di 58 anni, che ha perso la vita poco dopo le 6 di oggi, dopo essere uscito di strada, pare senza il coinvolgimento di altri mezzi, a Camposampiero, in provincia di Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Caratteri disponibili

CAPTCHA

*