Fracasso (Pd): “Scuola veneta non sta affondando”

Botta e risposta a distanza, sulla situazione della scuola in Veneto, tra il presidente della Regione, Luca Zaia, e Stefano Fracasso, appena nominato capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale dopo le dimissioni di Alessandra Moretti sulla nota questione delle “nozze indiane”. Ieri infatti riportavamo le dichiarazioni di Zaia, che, commentando la problematica situazione delle scuole italiane, fotografata dal dossier “Tuttoscuola” aveva lanciato un grido di allarme, chiedendo a gran voce l’autonomia. Per Fracasso, invece, pur ritenendo una buona cosa l’autonomia sull’istruzione, la situazione non è così critica.

“La scuola veneta – ha precisato il capogruppo del Pd – non sta affondando. Ce lo dicono in maniera chiara anche i test Pisa e Invalsi sui livelli di apprendimento degli studenti del Veneto, che ci vedono tra i meglio piazzati in Italia e in Europa. Zaia parla di scuola e invoca l’autonomia? Ci stiamo: mettiamo le carte sul piatto, partiamo da qui e apriamo subito la trattativa con il Governo”.

“Proprio perché quella veneta è una buona scuola – ha poi aggiunto -, l’autonomia sull’istruzione ci interessa. Finalmente Zaia comincia a mettere qualche contenuto oltre al semplice titolo che va da tempo ripetendo. La provincia di Trento, ad esempio, ha acquisito l’autonomia sulla scuola attraverso un percorso di trattativa che si è concluso nel 1997. Zaia faccia altrettanto e segua quindi una strada che si è già dimostrata efficace, presentando la sua proposta sull’autonomia in tema di istruzione e aprendo la trattativa con il Governo”.

“Abbiamo già chiesto – ha quindi concluso – al presidente del Veneto di venire in Consiglio regionale per illustrare la sua proposta di autonomia. Possiamo partire dalla scuola, sentendo i rappresentanti degli insegnanti, degli studenti, dei presidi. Autonomia è partecipazione, cominciamo a darle un contenuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Caratteri disponibili

CAPTCHA

*