Breaking News

Formazione e lavoro in Germania. Torna MobiPro

Dopo il buon successo che ha fatto registrare la prima edizione, torna il programma MobiPro-Apprendistato in Germania, di Eurocultura, in collaborazione con il progetto Cercando il Lavoro e il patrocinio del Comune di Vicenza . Sono molte infatti aziende tedesche che so son rese disponibili a formare giovani motivati in professioni che danno, alla fine del percorso di apprendistato, ottime possibilità di inserimento lavorativo e prospettive di carriera. Sono disponibili posizioni in molti comparti produttivi, tra i quali quelli alberghiero, commerciale, artigiano e industriale, per varie figure professionali.

Viene richiesta una età compresa tra i 18 e i 27 anni, la cittadinanza di un paese dell’Unione Europea, non aver aver già completato un contratto di apprendistato, un diploma di qualifica professionale, di scuola superiore o di laurea breve. Non possono essere invece ammessi candidati in possesso di laurea magistrale o di secondo livello. Il programma è finanziato dal Ministero del lavoro e degli affari sociali della Germania. Dopo un corso di lingua tedesca, gratuito e della durata di circa 500 ore, a giugno o luglio i giovani selezionati sostengono l’esame linguistico per il livello B1 e quindi partono per la loro città di destinazione dove svolgono un tirocinio retribuito presso un’azienda locale.

Hanno così la possibilità di verificare se la professione scelta corrisponde alle loro aspirazioni e inclinazioni. Chi intende proseguire, tra agosto  settembre inizierà l’apprendistato secondo il sistema duale (pratica e formazione in azienda – formazione in una scuola professionale) della durata di 36 – 42 mesi, al termine del quale potrà scegliere se rimanere in Germania ed entrare in azienda come lavoratore qualificato, tornare in Italia dove, grazie alla formazione tecnica ricevuta ed alla perfetta padronanza del tedesco, gli sarà più facile inserirsi nel mondo del lavoro, oppure mettere a frutto le competenze acquisite in altre parti del mondo.

Durante tutto il percorso i giovani sono accompagnati da esperti di mobilità internazionale, sia in Italia che in Germania, che li aiutano a pianificare la carriera e a integrarsi nella vita tedesca. Durante il tirocinio e l’apprendistato i giovani ricevono una retribuzione mensile di 818 Euro, somma sufficiente per vivere dignitosamente in Germania. Ulteriori contributi sono previsti per le spese di viaggio e per il trasferimento. Alla prima edizione del programma MobiPro a Vicenza, tra febbraio e agosto 2015, hanno partecipato 34 giovani, 30 dei quali hanno deciso di accettare un contratto da apprendista in un’azienda tedesca ed ora stanno proseguendo con successo la loro formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *